Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La botta gelida di fine mese può arrivare veramente?

Scenari gelidi dal nord Europa per la fine del mese, troveranno conferma?

In primo piano - 22 Gennaio 2015, ore 09.20

Innanzitutto abbiamo ormai imparato che scenari devastanti con neve e freddo visti nel medio-lungo termine, anche se in qualche occasione trovano conferma nei fatti, raramente si presentano all'appuntamento così come si vedono a distanza di una settimana.

Avvicinandosi all'evento infatti i modelli ridimensionano gradualmente la portata di un'irruzione fredda e di conseguenza anche il gradiente barico che la accompagna; pertanto situazioni potenzialmente in grado di portare freddo e nevicate epocali, molto spesso diventano normali eventi invernali.

Il problema è che anche un normale evento invernale sull'Italia sta diventando una rarità, così tutto si ingigantisce, anche in maniera involontaria, ci si stupisce insomma del normale, perchè anche il normale ormai è merce rara.

Il punto ora è riuscire a capire se, per fine mese o subito dopo, potrebbero realizzarsi situazioni invernali importanti sul territorio italiano.

Il modello americano per il momento va sul sicuro: correnti da nord-ovest, freddo moderato, ogni tanto un po' di neve su Alpi di confine ed Appennino centro-meridionale, con i grandi vortici freddi che si dovrebbero limitare ad agire sull'area balcanica.

Nella sua corsa di controlo l'americano poi concederebbe uno sfondamento da ovest delle correnti perturbate intorno al 5-6 febbraio, ipotesi per il momento isolata.

Il modello europeo ci crede un po' di più portando freddo consistente e neve su medio Adriatico e meridione a quote prossime alla pianura o alla costa. La situazione è dunque in bilico.

Abbiamo visto di quanto possano spostare il loro baricentro le saccature nell'arco di poche emissioni, però la statistica e una certa vivacità del getto ci fanno pensare che la corrente da nord-ovest con l'Italia sfiorata, al momento goda delle maggiori chances di successo.

Seguite comunque gli aggiornamenti!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum