Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’irruzione fredda sta muovendo i primi passi verso sud

Il fronte freddo polare è ormai ben organizzato, e sta partendo all'attacco del Mare del Nord.

In primo piano - 5 Dicembre 2003, ore 16.13

Ormai la massa di aria fredda che investirà l’Italia fra domenica e lunedì è partita dalla Groenlandia, e sta già per raggiungere la Norvegia occidentale; sui fiordi il vento si sta facendo tempestoso, e la temperatura sta lentamente iniziando a scendere, in attesa di un calo più brusco che avverrà probabilmente fra la nottata odierna e la mattinata di domani. Come si nota dall’immagine satellitare, la perturbazione formata dal fronte freddo polare e da un fronte caldo generatosi per un breve richiamo mite prefrontale, sta già cominciando ad occludersi; questo fenomeno porterà buona parte dell’aria fredda a non scivolare più verso sud-est, come ha fatto finora, bensì verso sud, in direzione della Polonia e della Germania, Paesi che verranno raggiunti nel corso della prossima nottata. Adesso comunque andiamo a vedere qualche valore di temperatura: c’è da dire che il fronte freddo per adesso ha attraversato solamente l’Oceano, quindi le rilevazioni meteorologiche scarseggiano; tuttavia possiamo dire che nelle poche isolette presenti nel Mare di Norvegia, la colonnina di mercurio è già scesa sotto i –8, -10°C; addirittura sulle Isole Svalbard, da dove in parte i venti artici stanno “pescando” alle basse quote, si arrivano a toccare i –17, -18°C. Le premesse per una forte discesa delle temperature quindi ci sono tutte; comunque occorrerà seguire passo dopo passo tutta l’evoluzione del fronte, per capire se l’effettivo calo dei valori termici sarà confrontabile con il raffreddamento atteso.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum