Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno prosegue la sua opera, nelle prossime ore possibili spolverate anche in pianura al nord

Nuovo impulso freddo con qualche fiocco in arrivo anche al piano al nord dalla sera di domenica e per la prima parte di lunedì.

In primo piano - 28 Dicembre 2008, ore 07.05

Dopo l'irruzione di aria fredda continentale che ha aperto il varco del grande inverno anche sull'Italia, ecco un nuovo impulso rotolare dalla Russia innevata e infilarsi nel corridoio depressionario scavato dalle correnti balcaniche. Il risultato sarà una replica di quanto avvenuto la sera di Natale, seppur con qualche possibile variante. I modelli ci fanno sapere che questa volta l'aria in arrivo potrà prelevare dall'atmosfrea una quantità sufficiente di umidità, tale da apportare qualche debole nevicata non solo sull'Appennino centro-settentrionale e lungo le rispettive quote collinari dei versanti adriatici, ma anche sulle pianure del nord. Il fenomeno potrebbe presentarsi già nella serata di domenica e proseguire a fasi alterne fino al pomeriggio di lunedì, con un leggero velo di neve in probabile arrivo non solo su Torino, ma stavolta anche su Milano e, a seconda dell'umore della Tramontana, probabilmente anche su Genova. Ecco la previsione nel dettaglio, riferita al pomeriggio-sera di domenica 28 dicembre: NORD: nuvolosità irregolare a tratti intensa con qualche spruzzata di neve fin sulle pianure e concentrazione dei fenomeni in nottata tra Piemonte, valle d'Aosta, ovest Lombardia, entroterra ligure ed Emilia-Romagna. Venti fino a forti da nord-est sulla Liguria, moderati di Bora sull'alto Adriatico. Mari molto mossi, fino ad agitato al largo il marl Ligure. Temperature in lieve ulteriore calo. CENTRO: cielo molto nuvoloso con precipitazioni sparse, a carattere nevoso tra 200-400m sulle Marche e sui settori appenninici confinali con la Toscana, tra 400-500m sull'Umbria, 600-700m su Abruzzo e crinali appenninici di confine con il Lazio. Qualche rovescio sulla Sardegna orientale. Venti moderati da nord-est mari molto mossi, il Tirreno al largo. Temperature stazionarie su valori freddi. SUD: molto nuvoloso con precipitazioni sparse, nevose su Molise e Gargano intorno 800m. Rovesci più probabili su Calabria jonica ed est Sicilia. Vento ovunque moderati da ESE. Mari molto mossi.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum