Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno fallisce GOALS freddi e nevosi a porta vuota...

Diverse opportunità sprecate dalla stagione fredda.

In primo piano - 12 Febbraio 2018, ore 08.57

Fin oltre la metà degli anni 80 il flusso zonale atlantico era più basso di latitudine. Entravano dunque più perturbazioni sull'Italia, che sfruttavano il freddo precedentemente affluito per produrre nevicate.

Se riportassi qui gli accumuli annui delle precipitazioni nevose cadute su molte città italiane negli ultimi 100 anni, vi sorprendereste (o forse no) nel notare quanto siano diminuiti gli episodi nevosi.

Il freddo in arrivo in queste ore, avrebbe potuto essere sfruttato molto bene dalla perturbazione in arrivo mercoledì, che se fosse entrata in modo netto da ovest, con la curvatura giusta delle correnti a tutte le quote, avrebbe prodotto nevicate estese sino in pianura al nord e nelle zone interne del centro a quote molto basse.

E' solo un piccolo segno ma eloquente di un cambiamento climatico su scala europea che ormai prosegue da quasi un trentennio, pur intervallato da brevi pause.

Il secondo dato un po' inquietante è la difficoltà con cui i modelli continuano a leggere i risvolti in troposfera di ciò che sta avvenendo in stratosfera, mostrandosi totalmente in contraddizione non solo gli uni gli altri ma anche con precedenti proprie emissioni.

Ci si aspetterebbe di assistere ad una sorta di reset barico o addirittura una rivoluzione barica e invece molte emissioni continuano a contemplare un tempo da ovest insignificante, oppure un anticiclone in grado di deviare ovunque le masse fredde e perturbate.

Solo scavando nelle emissioni cosiddette "sotto traccia" si ritrovano gli scenari che i meteorologi si aspetterebbero in questo tipo di situazioni.
La nostra idea è che nel corso della terza decade in Europa possa comunque succedere qualcosa di importante a livello barico, ciò che una volta avveniva anche senza l'intervento di queste situazioni estreme in stratosfera.
Seguite dunque gli aggiornamenti.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.52: A24 Tratto Urbano

blocco coda

Code causa chiusura nodo nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km. 6,1) e Tangenzia..…

h 21.18: A4 Venezia-Trieste

coda incidente

Code causa incidente risolto nel tratto compreso tra Svincolo S. Stino Di Livenza (Km. 435,3) e Svi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum