Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'INVERNO a fine mese, cosa bolle in pentola? Ecco le ultimissime

l'Analisi comparata tra i diversi modelli a nostra disposizione conferma la fase invernale di fine mese, con calo delle temperature a tratti anche al di sotto della norma e possibilità di nevicate anche a bassa quota.

In primo piano - 21 Gennaio 2014, ore 10.00

 E dopo tanto parlare, alla fine l'inverno probabilmente arriverà. Quel "probabilmente" sta ad indicare che nonostante l'ora si avvicini, rimane sempre un certo margine di incertezza, perchè l'aria fredda pesa e la sua strada, radente le basse quote, oppone sempre percorsi irti di ostacoli.

 Ma quando dovrebbe scoccare l'ora dell'inverno? Un primo passo avverrà con il transito della perturbazione tra giovedì 23 e venerdì 24, perturbazione che si accompagnerà ad un primo nucleo di aria fredda (maggiormente attivo al centro e al sud) a testimonianza di un pescaggio più settentrionale da parte dei flussi portanti. In realtà però l'aria fredda vera e propria arriverà a partire dal 28 gennaio, quando una profonda depressione di origine canadese, verrà ostacolata nel suo percorso dalla frapposizione dell'anticiclone delle Azzorre.

La potenza del vortice si scaricherà dunque lungo un canale depressionario che si andrà posizionando tra il mare del Nord e il Mediterraneo centrale. L'Italia dunque fungerà come pozzo depressionario finale e inizierà a risucchiare le masse d'aria fredda in arrivo dalle alte latitudini. Già tra il 28 e il 29 gennaio quindi, a conferma dei noti "giorni della merla" le temperature scenderanno finalmente su valori prossimi, se non addirittura inferiori alla norma del periodo.

Non solo, ma arriverà anche la prima neve fino a bassa quota, con coinvolgimento non solo del nord, ma anche del centro e del sud. 

Ulteriori impulsi di aria fredda seguiranno quello di apertura tant'è che la fase di freddo invernale (ricordiamo ancora una volta che si tratterà di una normale fase invernale), sembra prolungarsi anche ai primissimi giorni di febbraio, nota quest'ultima che è emersa dall'analisi dell'ultima corsa del modello americano e che sostanzialmente conferma il buon esito delle linee di tendenza tracciate sul nostro portale nelgli ultimi giorni.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum