Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'intervista settimanale a GROSSO: "in passato a marzo fece di peggio, è tutto normale anche se il risveglio vegetativo è in ritardo"

Tradizionale intervista settimanale con Alessio Grosso, previsore responsabile e scrittore.

In primo piano - 16 Marzo 2006, ore 11.23

REDAZIONE: allora Grosso, in conclusione...che inverno è stato? GROSSO: per l'Italia è stato un inverno certamente freddo ma non eccezionalmente freddo, ha stupito la durata delle gelate, la frequenza delle nevicate e delle basse temperature al nord nella prima parte della stagione, l'ottimo innevamento di Alpi ed Appennini, ma è stato anche un febbraio leggermente sotto tono e marzo non sta facendo sfracelli, nonostante i venti impetuosi e la neve in Appennino. In Russia è stato invece un inverno che passerà davvero alla storia, così come in Germania, Polonia, Austria. REDAZIONE: Eppure assistiamo alla costante lamentela da parte della popolazione, alimentata dai media, si dice: "l'inverno non finisce mai". GROSSO: forse perchè erano abituati alla solita scaldata subtropicale marzolina che quest'anno per il momento è mancata. Vorrei sottolineare due dati importanti: il primo è che il freddo è cominciato quest'anno all'improvviso nell'ultima parte di novembre, dopo un autunno molto mite e un settembre decisamente caldo. Analogamente ora le previsioni mensili americane, dalle quali comincia c'è sempre da diffidare, ci mettono in guardia sul resto della primavera e dell'estate: da aprile ad agosto non ci sarebbe un mese sotto la media a livello termico in Europa, dunque io non mi lamenterei di un po' di freddo, la lunga stagione calda non mancherà di farsi notare quanto prima. REDAZIONE: il ritardo vegetativo però è evidente. GROSSO: è sempre una conseguenza del mancato inserimento di un cuneo anticiclonico subtropicale così come è successo negli anni scorsi. Non dimentichiamo però che il freddo di queste settimane si è manifestato soprattutto in montagna e soprattutto che, senza andare troppo lontano, negli ultimi 5 mesi di marzo dal 2000 ad oggi, la neve si è vista in pianura con maggiore frequenza e il freddo ha coinvolto in modo intenso, sia pure per brevi periodi, anche le zone pianeggianti. REDAZIONE: dunque lei va un po' controcorrente... Insomma, quest'anno le grandi nevicate sul versante adriatico sono mancate, le nebbie non sono esistite, è vero che è caduto mezzo metro di neve in Lombardia ma non basta, che la neve a novembre ha spezzato gli alberi a Milano, che Firenze ha festeggiato la neve dicembrina però in fondo sono episodi, Roma non ha visto un fiocco, perchè da est, come sempre più spesso accade non sono arrivate avvezioni di aria fredda veramente degne. Tutto si muove sempre più spesso da nord, manca sempre più quella configurazione capace di portare all'Italia il freddo russo e balcanico, alla fine solo la Puglia ne riceve qualche briciola. REDAZIONE: non è il caso di dire meno male? GROSSO: certo, però le cose vanno dette come stanno. Il freddo da nord non sarà mai in grado di congelarci come quello da est. REDAZIONE: e per la fine di marzo è confermato il rialzo termico che da qualche giorno si scorge tra le carte? GROSSO: penso proprio di si, l'alta africana prima o poi metterà il suo nasone sullo Stivale, magari solo per pochi giorni ma arriverà.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.04: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bitonto (Km. 663) e Molfetta (Km. 652,4) in direzione Pescara..…

h 17.03: SS268 Del Vesuvio

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 3,174 km prima di Incrocio Viao Bosco in direzione Incrocio Scaf..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum