Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'intervista a Grosso: "solo piccoli passi verso l'estate vera..."

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

In primo piano - 18 Giugno 2015, ore 09.19

REDAZIONE: sembra che la bella stagione, dopo la zampata di inizio giugno, ora faccia fatica a carburare.
GROSSO: in effetti per la seconda zampata dovremo probabilmente aspettare la fine del mese o l'inizio di luglio, anche se in fondo per la gente comune sarà estate ugualmente se dal primo mattino al tardo pomeriggio ci sarà il sole, poco importa se dopo potrà scatenarsi qualche temporale. Sarà estate ugualmente se le temperature supereranno almeno i 26°C nelle ore diurne. Non ci sono leggi scritte che certificano che è estate solo quando si crepa dal caldo.

REDAZIONE: il modello americano è comunque più pessimista stamane e rimanda la performance dell'anticiclone praticamente ai primi di luglio, mentre quello europeo prevede che una gobbetta anticiclonica, pur senza portarci caldo estremo, possa farsi entro domenica 28 giugno, riportando una stabilità più netta.
GROSSO: il modello americano da ieri già faceva intuire un ulteriore passaggio instabile per il periodo 26-29 giugno, oggi lo rimarca ulteriormente, non bisogna trascurare questo elemento, nè tantomeno attribuirgli una valenza assoluta. Non convince peraltro nemmeno la gobbetta anticiclonica dell'europeo, mentre l'americano conferma da giorni un discreto exploit anticiclonico per i primi di luglio e questa sembra la cosa paradossalmente più sicura, anche se più lontana.

REDAZIONE: in questi giorni arriveranno altri temporali?
GROSSO: le correnti da nord riparano parzialmente il nord-ovest e distribuiscono molti temporali sulle Venezie, la dorsale appenninica del centro-sud e, a seconda di come si orientino, se più da nord-est o più da nord-ovest, anche le adiacenti zone pianeggianti e costiere. Tra venerdì e sabato prevediamo un picco di attività temporalesca proprio tra le regioni di nord-est e l'Appennino, domenica invece dovrebbe prevalere il sole quasi ovunque.

REDAZIONE: l'inizio della prossima settimana sarà instabile al nord?
GROSSO: lunedì non tanto, martedì e mercoledì di più perchè la corrente instabile da ovest si abbasserà di latitudine quanto basta per distribuire temporali anche sulle zone pianeggianti del settentrione. Andrà meglio invece al centro-sud.

REDAZIONE: l'impressione che si ha è comunque quella di un anticiclone africano meno invadente rispetto ai primi anni del 2000.
GROSSO: oscillazioni così brevi dicono poco, certamente è stato smentito chi aveva annunciato che le estati sarebbero state quasi tutte come quella del 2003, mentre vediamo che in piena era di conclamato global warming questo non sta avvenendo.
 


Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum