Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'instabilità primaverile prende il sopravvento, vediamo perchè

Marzo 2019 apre un discorso sull'instabilità; ecco gli sviluppi del tempo nelle prossime ore e nei prossimi giorni.

In primo piano - 1 Marzo 2019, ore 17.00

L'anticiclone tende ad attenuarsi ma lascia dietro di sè un'impronta indelebile sull'andamento delle temperature negli strati prossimi al suolo, laddove troviamo ancora valori termici assai elevati ed inconsueti da riscontrare in un periodo stagionale così prematuro. Osservando l'immagine satellitare riferita a quest'oggi, il nostro stupore potrebbe essere ancora più forte; infatti possiamo notare lo sviluppo di alcuni temporali di calore (sì, avete capito bene, temporali di calore) che hanno interessato l'Appennino settentrionale, nonchè le Prealpi bresciane e bergamasche. Lo sviluppo di questi fenomeni che hanno poco da spartire con la stagione invernale, sono sintomatici di un quadro termico già 'maturo' allo sviluppo dei fenomeni di instabilità tipici della parte più avanzata della primavera, notoriamente i mesi di aprile e maggio, in cui questo tipo di eventi può essere molto comune. Siamo in anticipo almeno di un mese sulla data di calendario.

Le condizioni atmosferiche previste sull'Europa nella prima decade di marzo, saranno caratterizzate da una maggiore variabilità, alcuni veloci sistemi perturbati pilotati da correnti occidentali piuttosto tese, riporteranno la tanta sospirata pioggia sui settori della mitteleuropa, appianando almeno in parte il grosso surplus di calore che si è verificato nel mese di febbraio. Nel prossimo futuro, anche il bacino centrale del Mediterraneo sperimenterà un via vai di nuvolosità, le condizioni atmosferiche previste sull'Italia, saranno frenetiche e variabili, alcune precipitazioni potranno verificarsi soprattutto sulle regioni settentrionali e forse su quelle centrali.

Allo stato attuale, i modelli di previsione identificano almeno tre distinte perturbazioni attraversare l'Europa da qui al termine della prima decade di marzo. La prima di queste perturbazioni attesa dalla prossima notte e domani mattina, con qualche pioggia al centro e soprattutto al sud. Una seconda perturbazione prevista tra lunedì 4 e martedì 5 marzo, porterà qualche precipitazione lungo la fascia alpina, l'impulso perturbato più importante è previsto tra mercoledì 6 e giovedì 7 marzo, potrebbe portare qualche precipitazione più organizzata anche lungo i versanti tirrenici centrali e settentrionali.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum