Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'informasette meteo: nevicherà tra martedì e mercoledì al nord?

Minimo ancora troppo basso per nevicate importanti al nord, al centro nevicate in Appennino, a quote molto basse in Toscana.

In primo piano - 31 Gennaio 2015, ore 09.20

"La guerra dei minimi": si potrebbe scrivere un romanzo sugli schemi barici controversi che rendono oltremodo difficile formulare la previsione di neve per le regioni italiane. In questa occasione le difficoltà sono tre:

1 il minimo depressionario deputato a portare neve su Toscana e settentrione come sovente accade in questi casi se ne starà basso.

2 la lentezza nella sua risalita verso nord lascerà molte ore di tempo secco e favorevole al soleggiamento anche parziale di riscaldare l'aria rovinando le termiche al suolo.

C'è il modello che vede salire il minimo a nord in modo più netto, c'è quello che prevede una soluzione intermedia e quello che lo vede addirittura viaggiare solo al centro-sud.
E cadrà la neve in pianura almeno al centro-sud? 

NO, perchè qui le temperature in quota non risulteranno sufficientemente basse da favorire nevicate sino alle quote pianeggianti, ma solo a partire dalle quote collinari, tutta manna per l'Appennino per carità, ma questo è il periodo dell'anno in cui qualche fiocco in pianura in fondo molti lo attendono.

Potrebbe andare meglio in fondo per la Toscana, ma anche qui solo per le prime ore, il richiamo sciroccale porterà con sè aria umida che favorirebbe qualche rovescio di neve prefrontale, mentre all'arrivo vero e proprio del fronte occluso le termiche potrebbero essere già risalite troppo per determinare nevicate.

Insomma si tratta di una situazione al limite che coinvolgerà anche il nord, dove comunque entro la serata di martedì la neve dovrebbe cadere tra Emilia, Liguria, basso Piemonte, Pavese e Milanese, solo qualche fiocco altrove.

Solo per mercoledì i modelli ad area limitata prevedono un maggior coinvolgimento nevoso del settentrione, con fenomeni più consistenti ma con temperature ormai al limite per assistere a nevicate importanti in pianura, anzi il limite si porterà probabilmente oltre i 300-400m entro fine giornata dopo aver regalato fiocchi bagnati o misti per alcune ore. Questa è al momento l'ipotesi più probabile!

Al centro-sud tra mercoledì e giovedì tanta pioggia con la neve relegata in Appennino a quote progressivamente più alte ma non superiori ai 1000m. Venerdì tendenza a miglioramento temporaneo, ma nel fine settimana probabile nuova irruzione fredda su tutta Italia con nuova neve, questa volta al centro-sud, specie su zone interne del centro, medio Adriatico e poi meridione, con costa e pianura che questa volta potrebbero tranquillamente farcela.

Seguite gli aggiornamenti, la situazione è comunque ancora lungi dall'essere definita perfettamente!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum