Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inchiesta sul Po: grazie alla siccità Adriatico più pulito

Le reazioni dei lettori dopo l'inchiesta di MeteoLive non si sono fatte attendere.

In primo piano - 9 Agosto 2003, ore 08.26

Milano non ha il depuratore e avvelena il Po. Uno studio di Lega Ambiente ha messo in luce quanto le acque inquinate in arrivo dal Lambro incidano sulla salute del Grande Fiume. Abbiamo allora voluto sentire l'opinione dei lettori; ecco i messaggi più significativi giunti in redazione: Sono un docente dell’Università Cattolica di PC (Facoltà di Agraria) ed abito a Cremona. Concordo perfettamente con Legambiente: ritengo che, anche senza dover ricorrere al supporto dei dati analitici, sia ignobile e scandaloso che il capoluogo lombardo non si sia a tutt’oggi allineato con i comuni delle città rivierasche dotandosi di un sistema di depurazione. Ritengo che un capoluogo di regione debba essere, ancor più degli altri centri abitati, moralmente obbligato a comportarsi civilmente. Prof Gianluigi Scolari Sono un cittadino italiano che abita sulla riviera romagnola, a poche decine di Km dal delta del Pò. Ho 36 anni e non mi ricordo da quanto tempo sento parlare del problema del Pò. E' ora di finirla...è improponibile che una città come Milano (negli anni 80 la pubblicità di un noto aperitivo la definiva una "Città da bere") non abbia il depuratore e che poi i Milanesi si incazzino se quando vengono in riviera non trovano il Mare Adriatico di loro gradimento... Vincenzo Innanzitutto, complimenti per il Vostro sito. Sono pienamente d'accordo con quanto riportato nel Vostro articolo, è assurdo che nel 2003 una città che si vanta di essere all'avanguardia, non abbia ancora un depuratore, e che i "prodotti" reflui della città finiscano interamente nelle acque del Po inquinando oltre al fiume il mare Adriatico. Con tutte le giunte che si sono susseguite, nessuna ha mai preso in considerazione di chiudere in tempi brevi il problema depuratore. Hanno pensato al teatro degli Arcimboldi e ad altre opere inutili a beneficio di pochi, quando questo è un problema che tocca tutti i comuni dove passa il Lambro e di conseguenza Po dopo che il Lambro vi è entrato. Per non parlare dell'Olona, il Lura e altre fogne a cielo aperto che solcano i comuni Milanesi; quanto costa tutto questo inquinamento alla comunita? Roberto Cozzi Buongiorno a tutti. Di commenti da fare ve ne sarebbero tanti. Il primo che mi viene in mente è che è una vera vegogna che una citta, che si vanta della sua "efficienza" non abbia un depuratore. Probabilmente non lo possiede per le solite beghe politiche che inevitabilmente vanno a discapito dell'ambiente. Anni fa, andava di moda la pubblicità di un aperitivo che diceva: "questa Milano da bere..." Sembrava gia all'epoca veramente fuori luogo. Purtroppo la cosa triste, e non vorrei rischiare di andare fuori tema, è la scarsa sensibilità che si avverte in generale nei confronti della grossa questione "Ambiente". Tutti ne parlano ma sembra che si faccia sempre troppo poco. La maggioranza dell'opinione pubblica, incastrata e stereotipata nei propri modelli consumistici, è sufficiente che senta in televisione che il buco dell'ozono si è richiuso ed il problema è risolto, convinti e soddisfatti che la loro bella macchinetta nuova con la marmitta catalitica non inquini. Senza considerare che le nostre società industrializzate ed evolute mandano nei paesi sottosviluppati o in via di sviluppo vecchie carcasse che continuano ad inquinare piu di prima. Vi sarebbe ancora molto da dire. Rinnovo i miei complimenti per tutto. Deleo Aldo Tavazzano (Lodi) Certamente i ritardi con cui sta procedendo la costruzione dei depuratori a Milano è la causa del perdurare delle cattive condizioni delle acque del fiume Po dovute agli scarichi fognari della citta di Milano. Un contributo considerevole a questo inquinamento è dato da un affluente del fiume Lambro, il l fiume Lambro Meridionale le cui condizioni sono pessime da diversi decenni. Questo corso d'acqua, indicato come "fiume", ma spesso demnimnato anche "colatore" ha origine nella zona meridionale di Milano detta "Conca Fallata" dalle acque già di per se degradate del fiume Olona settentrionale. Si i aggiune inquinamento ad acque già inquinate ed il risultato è una vera e propria fogna a cielo aperto. Andrea Molinari Come turista e abituale frequentatore della riviera adriatica non posso che essere interessato a questo argomento da anni di attuale discussione.E' uno scandalo che la città più grande e industrializzata del nord Italia possa essere paragonata a qualsiasi città del terzo mondo in quanto non abbia ancora un depuratore quando tutte le città più grandi del Nord è da anni che si sono adoperate nella costruzione degli stessi. Basti pensare che da 30 anni a Bologna vengono trattate le acque, sarà poi un caso ma quest'anno col fatto che i fiumi sono in secca e quindi la portata del PO è limitata, l'acqua del Mar Adriatico sia pulita nonostante la temperatura sia alta. La speranza è che almeno tra 50 anni (non ci vuole fretta) anche Milano si adegui. Cordiali saluti e complimenti per il sito e il lavoro da Voi svolto. Luca Tossani L'unica cosa che posso dire è che adesso che c'è siccità, tutti noi che frequentiamo il mare vicino alla foce del Po (costa ferrareses e ravennate) abbiamo notato che l'acqua è ENORMEMENTE più pulita. Era tanto che non la vedevo così. L'anno scorso con tutte le piogge c'era di tutto in acqua. Mi viene rabbia a pensare che tutti ci scaricano dentro e poi noi ne abbiamo le conseguenze. Monica Sangiorgi

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum