Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'evoluzione meteo da domenica a martedì: chi rischia il TEMPORALE NEVOSO?

Aria fredda e instabilità marzolina protagonista.

In primo piano - 4 Marzo 2016, ore 10.17

Aria fredda riuscirà ad inserirsi (pur con una certa fatica) a partire da domenica sul settentrione, arrivando marginalmente a coinvolgere anche le regioni centrali. Il suo contributo risulterà importante perché non solo manterrà il tempo instabile ma riuscirà ad originare nuclei temporaleschi in grado di scaricare temporali anche di tipo nevoso, segnatamente al nord, tra lunedì e martedì.

La cartina di domenica infatti relega i possibili rovesci di tipo nevoso solo oltre i 700-800m sul settore alpino centro-orientale e semmai lungo la dorsale appenninica ma solo oltre i 1200m.

Tra lunedì e martedì l'afflusso di aria fredda si accentuerà un po' e lunedì pomeriggio sul settentrione potrebbero verificarsi locali rovesci temporaleschi con neve tonda, grandine o anche qualche fiocco di neve sin verso i 500m o anche a quote inferiori misti alla pioggia, specie su centro-est Lombardia. 

Nella notte su martedì e martedì mattina il modello vede il massimo raffreddamento sulla bassa Lombardia indicando il rischio di temporali nevosi tra Milanese, Pavese e in Piemonte sull'Alessandrino ed il Vercellese. 

Lo zero termico al nord si posizionerà tra 600 e 900m; in condizioni normali, cioè al passaggio di una moderata perturbazione probabilmente una simile posizione dell'isoterma non sarebbe sufficiente a portare neve in pianura, ma in questo caso, l'attività cumuliforme non dovrebbe avere difficoltà a rovesciare fiocchi sino alle basse quote, sempre che queste mappe vengano confermate.

Al centro rovesci di neve solo oltre i 1000m. Come vedete la neve fa davvero molta fatica a raggiungere le quote basse o pianeggianti anche in un periodo in cui con queste irruzioni fredde anche moderate, l'instabilità atmosferica potrebbe generare nevicate anche con alcuni gradi positivi al livello del suolo.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.33: SS17 Dell'appennino Abruzzese E Appulo-Sannitico

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra 1,839 km dopo Incrocio Rocca Di Corno (Km. 10,2)..…

h 01.13: A23 Palmanova-Tarvisio

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Udine Sud-Tangenziale (Km. 13,6) e Pontebba (Km. 92,4) in ent..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum