Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate prova a sferrare un colpo ma riesce solo in parte

Nei prossimi giorni previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche con un aumento fisiologico della temperatura. Tuttavia non riusciremo a liberarci completamente dall'instabilità, vediamo perchè.

In primo piano - 29 Maggio 2019, ore 21.30

Nelle ultime ore il nostro Paese è stato interessato da una nuova offensiva di tempo perturbato, diversi temporali hanno interessato le regioni del nord e del centro, una situazione di criticità idrogeologica si è verificata su regioni come Emilia Romagna, Veneto e Friuli, dove la pioggia nelle ultime 24 ore è caduta abbondante, ingrossando alcuni corsi d'acqua. Adesso l'instabilità portata da questa circolazione di bassa pressione, è prevista scemare gradualmente, trasferendosi verso le regioni del centro e del sud in forma più attenuata. Le precipitazioni nei prossimi giorni tenderanno ad essere più episodiche, circoscritte alle località interne e durante le ore più calde del giorno, lungo l'Appennino centrale e meridionale. Le temperature sono previste in aumento di alcuni gradi rispetto ai valori attuali. Ecco la previsione del modello americano sulla probabilità di pioggia nella giornata di venerdì 31 maggio:


Lo sviluppo successivo degli eventi, porterà il primo tentativo di conquista delle fasce anticicloniche subtropicali nei confronti del Mediterraneo, un tentativo che potrebbe riuscire solo in parte. Nella prima settimana di giugno, l'aumento più sensibile delle temperature potrebbe interessare soprattutto le regioni del centro e del sud, mentre al nord potrebbero ancora ripresentarsi condizioni di tempo instabile con temporali. Ecco la previsione sulle anomalie di temperatura previste dal modello europeo per giovedì 6 giugno. Si risale su valori leggermente sopramedia


La prima decade di giugno, sarà caratterizzata da una nuova trasformazione della sinottica generale in ambito europeo, in particolare tutti i modelli calcano la mano sullo sviluppo di una depressione in sede iberica nel periodo compreso tra martedì 4 e sabato 8. Dal comportamento di questa depressione sull'Europa, dipenderanno le sorti del tempo previsto in ambito italiano, lo sviluppo di un'onda calda stabilizzante, con l'arrivo del primo caldo intenso di stagione al centro ed al sud, non è un'ipotesi da scartare. Le regioni del nord, anche qualora non dovessero sussistere le condizioni ideali allo sviluppo di forti temporali, vivranno comunque un periodo di tempo 'disturbato', sebbene più caldo rispetto ai valori registrati in questo periodo. Ecco la previsione del modello europeo riferita a venerdì 7 giugno:



Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum