Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate di luglio ripresenta scenari di instabilità

Nel prossimo futuro lo stivale italiano dovrà fare i conti con nuovi temporali in previsione su diverse regioni; tra sabato e lunedì prossimo l'instabilità è prevista ancora sui versanti orientali, mentre a partire da mercoledì 17 luglio, qualche temporale potrebbe verificarsi anche sul nord-ovest ed i versanti tirrenici. Temperature in generale più gradevoli.

In primo piano - 11 Luglio 2019, ore 21.20

L'estate Mediterranea prende una piega instabile, le fasce anticicloniche subtropicali hanno subito un contraccolpo verso il basso e nel prossimo futuro, con tutta probabilità, dovremo aspettarci una maggiore variabilità estiva e con la possibilità di nuove fasi temporalesche in grado di propagarsi anche sul nostro Paese. Tale evoluzione viene confermata a questa sera anche dall'aggiornamento del modello europeo, con l'arrivo di una nuova perturbazione sulle regioni orientali questo fine settimana. Il nuovo impulso d'aria fresca scivolerà lungo il fianco orientale dell'anticiclone previsto nei prossimi giorni stabilire la propria sede sull'oceano Atlantico, a poca distanza dall'Europa. La previsione del modello europeo riferita a sabato 13 luglio, mette in luce un flusso di correnti nord-occidentali:

Nella giornata di sabato 13, nuovi temporali sono previsti sulle regioni di nord est, mentre domenica 14 i fenomeni saranno già trasferiti alle regioni del centro e del sud. Lunedì 15 una provvidenziale rimonta anticiclonica riporterà condizioni meteo più stabili anche sui versanti adriatici. In linea generale, questa nuova tornata di temporali risulterà meno intensa rispetto ai fenomeni distruttivi che abbiamo sperimentato in quest'ultima settimana. Il quadro generale delle temperature risulterà assai più gradevole, l'atmosfera più ventilata e ripulita. Nel fine settimana il cuore caldo dell'anticiclone resterà confinato a latitudini più meridionali, interessando soprattutto il sud della Francia e la Penisola Iberica, senza toccarci direttamente. In ambito italiano soprattutto sul Mezzogiorno, le anomalie termiche potrebbero addirittura risultare di segno opposto, ecco una previsione sulle anomalie di temperatura previste sull'Italia dal modello europeo domenica 14 luglio:

Nel corso della prossima settimana, viene confermata una attenuazione dell'alta pressione anche sull'Europa occidentale e sull'oceano Atlantico, ne potrebbe conseguire l'arrivo di una nuova perturbazione dai quadranti nord-occidentali, in grado di raggiungere il Golfo del Leone e da lì dare luogo ad un cambiamento del tempo in grado di coinvolgere anche le regioni tirreniche e nord-occidentali approssimativamente tra mercoledì 17 e giovedì 18 luglio. Ecco la previsione del modello europeo UKMO riferita al prossimo giovedì:



 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum