Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'esperto: centro-sud sempre in pole-position per le precipitazioni

Tradizionale chiacchierata settimanale con il Caporedattore di MeteoLive Alessio Grosso.

In primo piano - 3 Febbraio 2005, ore 09.50

REDAZIONE: le alte pressioni mettono sempre in crisi le previsioni, è solo un'impressione? GROSSO: le energie degli anticicloni sembrano davvero infinite e costringono i previsori ad un grande sforzo. Come avrà ben potuto constatare in questi giorni tutti in redazione accusano una pesante stanchezza che nasce dal tormento, dalle discussioni continue per arrivare a fornire al pubblico una previsione attendibile... REDAZIONE: possiamo aiutare i lettori a capire meglio cosa succederà nei prossimi giorni? GROSSO: beh, la notizia è che c'è una parvenza di anticiclone russo-siberiano che tenterà di invadere l'Italia centro-settentrionale a partire da domenica sera, fornendo il suo massimo contributo in termini di freddo nella giornata di martedì. In questo contesto si svilupperanno prima una piccola depressione sul Mar ligure che porterà NEVE probabilmente IMPORTANTE sul relativo appennino (specie Savonese) e qualche fiocco anche sul resto del nord-ovest, specie sulle Prealpi piemontesi e lombarde. Da lunedì l'inserimento di aria sempre più fredda vedrà il meridione come punto di contatto anche con aria più umida e mite mediterranea. Saranno proprio sud e isole a diventare sede di una nuova probabile fase di maltempo tra martedì e mercoledì. REDAZIONE: e altrove? GROSSO: da mercoledì sera il centro-sud sarà interessato da una vera e propria depressione afro-mediterranea che provocherà precipitazioni anche importanti, nevose in quota, al nord invece l'influenza di questa depressione risulterà marginale e non si avranno fenomeni di rlievo. Nel frattempo però verrà eroso il promontorio di alta pressione facente capo al famoso anticiclone russo e le saccature atlantiche potranno nuovamente avanzare verso il Mediterraneo ma qui siamo già a sabato 12 febbraio, un periodo troppo lungo per fare previsioni attendibili. REDAZIONE: dunque ancora neve sugli Appennini, poco o nulla per le Alpi salvo forse a metà mese? GROSSO: sembra proprio così, salvo qualche nevicata tra domenica e lunedì per l'effetto dell'ammassamento dell'aria fredda ed umida sulle Prealpi e le Alpi piemontesi, il nord vedrà ben poco. Si, magari farà notizia domenica o lunedì qualche fiocco bagnato sulle città piemontesi e lombarde, ma sarà con tutta probabilità un episodio marginale.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.58: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Francese (Km. 3) in direzione Courmayeur dalle 12:51 del 20 set 2018 attes..…

h 12.56: A14 Ancona-Pescara

coda incidente

Code per 1 km causa ripristino incidente nel tratto compreso tra San Benedetto Del Tronto (Km. 311..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum