Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'esperto: "botta calda al sud, il nord da lunedì si prepari a qualche temporale"

Tradizionale intervista settimanale con Alessio Grosso, previsore responsabile di MeteoLive.

In primo piano - 19 Maggio 2006, ore 10.40

REDAZIONE: allora Grosso, fine settimana tranquillo? GROSSO: direi di si, salvo qualche disturbo sulle Alpi e limitatamente a sabato tra Sicilia, Calabria ed Eolie. REDAZIONE: e il caldo continuerà? GROSSO: assolutamente si, soprattutto al centro-sud, dove il richiamo di correnti sciroccali determinerà una vera impennata termica, specie tra lunedì e martedì, in particolare sulla Sicilia orientale e le zone interne calabresi. REDAZIONE: cosa accadrà d'importante la prossima settimana? GROSSO: lunedì avremo l'avvicinamento di una spigolosa saccatura atlantica che coinvolgerà il nord Italia, dove tra martedì e mercoledì ci attendiamo temporali anche di forte intensità oltre ad un consistente calo delle temperature, mentre al centro-sud non sono attesi fenomeni di rilievo, anche se nella seconda parte della settimana, cessata la spinta delle correnti africane, i valori rientreranno nella media anche al meridione. REDAZIONE: dunque una seconda parte di maggio decisamente calda. GROSSO: molti aspettavano l'esplosione del primo caldo, ora sono stati accontentati, per fortuna non sono ancora arrivate le consuete lamentele...In ogni caso adesso sarebbe importante che arrivassero delle piogge importanti, così come vorrebbe la prassi primaverile, invece ormai il clima sul Mediterraneo è cambiato e sempre meno perturbazioni ci raggiungono con il loro carico di umidità. Si spera sempre in qualche depressione o nei temporali, che risultando per caratteristica piuttosto isolati, non determinano però una corretta distribuzione della quantità di precipitazioni. REDAZIONE: che estate sarà? GROSSO: le ultime proiezioni la vedono calda sull'Europa centrale ed occidentale, con l'Italia al limite invece di una circolazione più fresca con l'Adriatico e il meridione forse più penalizzati dall'instabilità. Si tratta di previsioni stagionali, da prendere sempre con le molle. Con una Nina ormai morta e senza il Nino, fare previsioni per l'estate diventa un terno al lotto per il nostro Paese, anche se dovendo affidarci alla statistica, il quadro che se ne può fare è ampiamente soddisfacente per chi ama caldo e vita di mare.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.42: A1 Diramazione Roma Sud

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Barriera Di Roma Sud (Km. 14,9) e Monteporzio (Km. 10,1) in..…

h 10.42: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

blocco incidente

Traffico bloccato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SS3 Ter Di Narni E S.Gemini (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum