Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'autunno frenetico dettato dalle circolazioni oceaniche

Apice di tempo perturbato tra domenica e lunedì, nuove perturbazioni durante la prossima settimana

In primo piano - 2 Novembre 2019, ore 18.30

Una circolazione molto vistosa di bassa pressione, interessa in queste ore una grossa fetta del continente europeo, distendendo una serie di sistemi nuvolosi che si avvolgono attorno ad un perno molto evidente di bassa pressione collocato sul Regno Unito. Si tratta di una depressione dalle piene caratteristiche autunnali, caratterizzato da una grossa dimensione e con caratteristiche di resistenza che lo faranno persistere sul nostro continente ancora diversi giorni. All'interno di questo grande vortice depressionario, confluiscono masse d'aria dalle origini molto diverse, come risultato di un sensibile raffreddamento delle temperature in sede polare, questa grande depressione avrà il compito di smistare queste due masse d'aria, facendole mescolare tra loro.

Ecco la previsione del modello americano riferita alle ore serali di domani, domenica 3 novembre, nella quale possiamo osservare una parte di questa circolazione depressionaria molto attiva, accompagnata da un minimo di pressione particolarmente vistoso, inferiore ai 990hpa. La circolazione dei venti al suolo sul nostro Paese risulterà assai vivace, con bufere di Libeccio lungo i bacini occidentali:

Il tempo atmosferico a livello europeo, resterà compromesso ancora per diversi giorni; a seguito della intensa perturbazione prevista nella giornata di domani, prevediamo un breve intermezzo di variabilità lunedì 4 novembre, seguito a ruota da una nuova perturbazione che, cavalcando l'onda della corrente a getto, raggiungere nuovamente il nostro Paese tra martedì e mercoledì prossimo. Anche in questa occasione, nuove precipitazioni sono previste interessare le regioni del centro e del nord, più frequenti ed estese lungo i versanti tirrenici. Ecco questa seconda perturbazione prevista dal modello americano attraversare il nostro territorio nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 novembre:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum