Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'autunno 2013 sarà molto piovoso?

Le nuove proiezioni mostrano un'evoluzione decisamente piovosa per l'autunno, specie tra ottobre e novembre.

In primo piano - 30 Aprile 2013, ore 12.55

Siete stufi della pioggia? Il prossimo autunno forse ne porterà molta, specie tra ottobre e novembre. Che novità! Potreste dirci...In realtà non sempre il modello si mostra tanto deciso nelle sue proiezioni. L'anomalia, soprattutto per novembre risulta vistosa, in particolare a livello barico, con il Mediterraneo che potrebbe diventare sede di depressioni e maltempo generalizzato, anche con risvolti alluvionali.

Andiamo però con ordine e partiamo da settembre, che vedrà l'estate tramontare nel modo più classico, dopo un agosto che si conferma anche nelle proiezioni odierne discretamente soleggiato e con caldo moderato, come del resto avevamo illustratoin questo articolo:
http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Come-sar-l-estate-Tutti-gli-ultimissimi-aggiornamenti-/41367
Il flusso delle correnti occidentali risulterà ancora sufficientemente teso da tener in vita l'anticiclone delle Azzorre, da limare gli eventuali tentativi di rimonta del collega africano, ma qualche ondulazione, specie sul settore orientale del Continente, porterebbe i primi temporali a far visita alle Venezie e alle regioni adriatiche, pronti a ridimensionare anche le temperature. Si tratterebbe tuttavia di un mese abbastanza normale, con la piccola estate settembrina che potrebbe farci compagnia per un certo periodo.

Ottobre invece potrebbe segnare una decisa svolta stagionale con l'anticiclone delle Azzorre completamente fuori gioco e molte saccature in inserimento da ovest, accompagnate da piogge e temporali sia al nord che al centro, oltre che dalle prime serie nevicate in quota sulle Alpi. Un mese molto dinamico insomma con fenomeni più intensi su Lombardia, Triveneto, Liguria e regioni centrali tirreniche, passaggi perturbati comunque possibili anche al sud, con annessi nubifragi marittimo-costieri.

Potrebbe essere però il mese di novembre a stupire di più, con una serie ferita nel cuore del Mediterraneo e tanto maltempo, anche a carattere freddo, con nevicate anticipate su Alpi ed Appennini a quote progressivamente più basse. Il maltempo coinvolgerebbe in modo netto anche e soprattutto le nostre isole maggiori, senza risparmiare comunque nessuna regione e favorendo purtroppo lo sviluppo di celle temporalesche marittime di notevole intensità.

Si nota dalla carta delle anomalie bariche uno scarto negativo rilevante proprio a ridosso del Mediterraneo centrale, che si traduce in una zonalità quasi bloccata e con prevalenza di scambi meridiani che avrebbero come obiettivo proprio il Mediterraneo. Esagerato? Forse, seguite però tutti gli aggiornamenti per saperne di più.

NOTA di REDAZIONE:
Ricordiamo ai nostri lettori che si tratta di tendenze generali, elaborate da un nuovo complesso modello sperimentale che utilizza milioni di dati provenienti da tutto il mondo e basa i suoi algoritmi sull’importante interazione tra oceani, terra emerse ed atmosfera. L’affidabilità del modello, e delle relative proiezioni stagionali, sta crescendo progressivamente tanto che le linee di tendenza sino a 2 mesi possono raggiungere probabilità di successo fino al 60%, per poi calare progressivamente in base alla lontananza della previsione. E’ quindi molto importante seguire tutti gli aggiornamenti che periodicamente vi forniremo.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum