Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Atlantico stronca i sogni di gloria dell'estate

Le fresche correnti provenienti dall'oceano riusciranno a prevalere sulle prime ingerenze nord-africane, rimandando i severi bollori dell'estate a data da destinarsi.

In primo piano - 1 Giugno 2012, ore 12.45

 Aspettavate il grande caldo, quello feroce fonte di notti insonni, quello che ci prende e non ci lascia poi per almeno tre settimane filate, un mese o più? Niente da fare, la stagione proseguirà ancora sino a a tutta la prima decade, e probabilmente anche fino alla metà, con i suoi alti e bassi.

Le intenzioni più nascoste elucubrate dal temibile anticiclone nord-africano, protagonista e fautore di questo caldo rimarranno solo sulla carta e verranno stroncate sul nascere dalle masse di aria fresca proiettate dall'Atlantico verso il suolo europeo. La manovra trova accoglimento anche nella previsione probabilistica degli indici di pressione come l'AO, l'Oscillazione Artica, prevista risalire quel tanto che basta a spalancare un'autostrada di vento che unirà in presa diretta ovest-est l'oceano e il Continente.

Ora, quanto detto non vuol significare che non vivremo giornate calde (ormai siamo praticamente in estate), ma solo che vanno posti opportuni distinguo tra zona a zona e tra periodo e periodo. Il nostro meridione ad esempio potrà comunque assistere ad una breve fase calda tra il 3 e il 5 giugno, con replica più decisa tra il 9 e il 13 giugno.

Anche il centro vedrà apprezzerà questa altalena termica, pur con toni meno accesi. Il settentrione invece se la dovrà vedere con diverse occasioni di tempo instabile, accompagnato da aria più fresca, soprattutto tra il 4 e il 6 giugno compresi. Qui la colonnina di mercurio rimarrà intorno alle medie del periodo (salvo brevi discese in corrispodenza delle fasi acute del tempo instabile) e vi rimarrà almeno sino al 10-11 giugno, salvo poi tendere ad un lento e graduale rialzo nei giorni a seguire.

Anche questa volta però l'Italia intera rimarrà a distanza di sicurezza dai ben noti eccessi cui gli esordi dell'estate ci avevano abituato nelle annate più recenti. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.56: A27 Mestre-Belluno

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Fadalto-Lago Di S.Croce (Km. 66,8) e Vittorio Veneto Sud (Km...…

h 00.52: A27 Mestre-Belluno

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Fadalto-Lago Di S.Croce (Km. 66,8) e Vittorio Veneto Sud (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum