Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone sull'Europa sino a metà dicembre, poi...

I modelli confermano la persistenza di una figura di alta pressione almeno sino alla prima metà di dicembre; alcune infiltrazioni d'aria più fresca da est manterranno tuttavia un profilo termico in linea con le medie stagionali. Farà invece più caldo della norma ai medi ed alti livelli dell'atmosfera. Un cambiamento in chiave instabile dalla seconda metà del mese.

In primo piano - 8 Dicembre 2016, ore 16.45

Viene ad oggi ancora confermata sino alla prima metà di dicembre, la persistenza di una figura anticiclonica con asse sui settori centro-occidentali d'Europa. Secondo uno schema ormai ben collaudato, l'aria fredda di origine continentale scivolerà ancora lungo il fianco orientale di questa figura barica, avendo un'influenza modesta sullo svolgersi delle condizioni atmosferiche sul nostro Paese che tuttavia non saranno totalmente estranee a subire l'influenza di queste masse d'aria. Queste ultime dalla regione balcanica riusciranno in parte a dilagare verso il Mediterraneo, raggiungendo soprattutto i settori centrali e meridionali adriatici. In linea generale il periodo che ci apprestiamo a vivere sembra tuttavia continuare ad essere influenzato dall'alta pressione almeno sino al termine della prima metà di dicembre.

Superata tale data, sembrerebbe farsi strada un certo cambiamento delle condizioni atmosferiche che però viene visto dai modelli con modalità estremamente differenti: 

Abbiamo infatti la previsione del modello europeo che mette in luce un'azione instabile portata dalle correnti nord-occidentali oceaniche. In questo frangente vi sarebbero numerose occasioni di PIOGGIA e NEVE in un contesto termico sicuramente più freddo rispetto a quello attuale. 

La previsione del modello americano mette in luce un'azione instabile più fredda, nella quale sarebbero le masse d'aria ARTICA ad influenzare il tempo d'Europa, portando sul nostro Paese una fase invernale con pioggia e precipitazioni nevose a bassa quota specie al nord. 


Al momento il ventaglio di scenari previsionali che si può presentare nella seconda metà di dicembre, appare ancora estremamente ampio. Tutto questo rende ancora impossibile tracciare una linea di tendenza univoca, anche se viene in ogni caso confermata l'attenuazione del campo barico sull'Europa e sul Mediterraneo. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.32: A30 Caserta-Salerno

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Nola (Km. 18,9) in e..…

h 20.29: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Pontedera Est (Km. 50) e Svincolo S..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum