Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone si riprenderà dopo i temporali e la rinfrescata? Attenzione a domenica!

Insidiosa la saccatura in avvicinamento nella giornata di domenica 22 settembre.

In primo piano - 18 Settembre 2019, ore 09.42

Dopo il ristabilimento del tempo previsto tra venerdì 20 e sabato 21, per domenica 22 settembre è previsto l'avvicinamento dall'Atlantico di una saccatura piuttosto incisiva, che pur frenata dall'alta pressione nel suo tentativo di penetrazione nell'area mediterranea, riuscirà ad attivare una corrente da WSW umida ed instabile in direzione di Liguria, Toscana, Umbria, alto Lazio, Lombardia e successivamente Marche interne.

Si produrrà un doppio nucleo temporalesco importante; il primo in movimento dalla Costa Azzurra verso la Liguria, parte del Piemonte e la Lombardia, il secondo in attivazione sul centro Italia, con tendenza a localizzarsi sulla Toscana e qui foriero di possibili nubifragi, con Firenze nel mirino.

La sequenza delle mappe precipitative del modello americano che vi proponiamo mette in chiara evidenza lo spostamento dei nuclei precipitativi a partire dal mattino: c'è il passaggio del nucleo piovoso al centro, il temporale su Montecarlo, i rovesci su Liguria, Piemonte ed ovest lombardo:

Nella seconda mappa si nota chiaramente che i nuclei precipitativi più importanti si vanno localizzando sulla Toscana; siamo intorno alle 14 di domenica 22 settembre e si nota la formazione di un temporale marittimo a ridosso del Livornese, in grado di estendersi verso l'entroterra, qualche pioggia sparsa anche su Lombardia, zone appenniniche emiliane, Levante ligure, Umbria, alto Lazio.

Nella terza mappa, prevista per il tardo pomeriggio-sera di domenica 22 settembre si notano ancora i nuclei temporaleschi investire le vallate interne della Toscana, mentre altri rovesci sono ancora presenti sino a nord di Roma, sull'Umbria e sull'Emilia-Romagna e la Lombardia.

Che attendibilità hanno queste mappe? Al momento discreta, intorno al 45-55%, tutto dipenderà da quanto la saccatura riuscirà a sfondare verso est o forse meglio dire quanto l'alta pressione vorrà concedergli. Seguite gli aggiornamenti.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum