Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone si piegherà senza spezzarsi e tornerà a comandare

Domenica il momento più delicato, ma sembra sia capace di spuntarla ancora una volta.

In primo piano - 16 Settembre 2019, ore 10.35

Stai a vedere che per sbarazzarci per qualche giorno dell'anticiclone bisognerà aspettare ottobre. Succede sempre più spesso e potrebbe risuccedere anche quest'anno. Ma come, ci direte: non avete forse annunciato temporali e calo termico?

Si ma non abbiamo annunciato la dipartita dell'anticiclone, che proverà a ricucire rapidamente lo strappo previsto tra mercoledì e venerdì, riproponendosi sul bacino Mediterraneo e sin sul centro Europa nel fine settimana.

Un'impresa non facile, dal risultato ancora non scontatissimo, ma che vede in netto vantaggio l'anticiclone, pur con qualche momento di difficoltà. La difficoltà maggiore subentrerà domenica 22 settembre e lo dimostra la doppia mappa che vi postiamo qui sotto relativa al modello europeo.

Si tratta di una carta a 1500m che evidenzia il tentativo di inserimento di una saccatura da ovest, che finisce in parte anche per risucchiare aria ancora fresca sul catino padano da est, il classico naso che sottende in quota un richiamo di correnti da sud in quota, testimoniate da quell'avvezione calda sulla Sardegna.


Guardate in sequenza anche l'immagine a 5500m e la pressione al suolo, dove davvero si evidenzia quell'isobara tagliata sul catino padano, sinonimo di vento da est al suolo.



Non mancherà dunque della nuvolaglia al settentrione, specie ad ovest e forse anche qualche rovescio su Liguria e fascia montana, ma poi l'alta pressione potrebbe ulteriormente rafforzarsi da lunedì 23 impedendo l'ingresso della saccatura, che perderà importanza, così come il richiamo di aria fresca da est; così per l'azione di smantellamento le saccature atlantiche dovranno ricominciare da capo.

Chissà se entro fine mese ce la faranno a portare qualche pioggia autunnale seria per tutti, specie per il versante tirrenico. Seguite gli aggiornamenti.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum