Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione cercherà in tutti i modi di rovinare fino in fondo in nostro inverno, ma il Generale forse non si farà più sorprendere!

Notizie abbastanza confortanti arrivano dalle analisi a lunga scadenza. Nei primi giorni di febbraio, forse, il mostro verrà ricacciato in Atlantico, ma servono logicamente delle conferme.

In primo piano - 26 Gennaio 2007, ore 10.26

Ci duole dirlo, ma...l'alta pressione purtroppo non è ancora morta! Questa settimana, per nostra fortuna, si è distratta un attimo; la sua oppressione sull'Italia è venuta a mancare e la nostra Penisola ha potuto respirare un po' di inverno. La neve è scesa sui nostri monti, anche abbondantemente su alcune zone delle Alpi orientali e dell'Appennino settentrionale. Più in basso vento, pioggia e anche grandine hanno reso l'aria tersa, pulita, ossigenata; insomma per qualche giorno il Mediterraneo si è risvegliato dal torpore che ormai gli compete, con situazioni avvincenti ed emozionanti (meteorologicamente parlando) Ci sono stati anche dei disagi, ma siamo in inverno e la variabilità del clima mediterraneo impone anche questo. E' proprio la "variabilità" che in questi ultimi anni è sempre più messa in forse dalle continue sortite dell'alta pressione sub-tropicale. Questa è una realtà ormai scritta, inutile negare l'evidenza dei fatti! Dunque ritorna l'alta pressione a partire dalla giornata di domenica! Un pallone bello grosso e panciuto, posizionato in modo tale da bloccare in maniera PERENNE il flusso delle perturbazioni da ovest, relegato ormai alla notte dei tempi. Situazione quindi nuovamente triste all'inizio della prossima settimana, con correnti strozzate, compresse e "sbilenche", che si inchinano al "QUI COMANDO IO" pronunciato a gran voce dall'anticiclone. Se non si può guardare ad ovest per trovare una scappatoia, si tenta l'allungo verso nord, per cercare un appiglio, una possibilità che neghi il dominio asfisiante dell'alta pressione sul Mediterraneo...che, diciamolo chiaramente, nessuno vuole! Per fortuna questa possibilità oggi sussiste e viene intravista per i primi giorni del mese di febbraio. Dopo una prima "spanciata", l'alta pressione sembra voglia ripiegare verso ovest, in direzione del vicino Atlantico. Da nord si potrebbe organizzare un afflusso di aria fredda che in un primo tempo sarà diretto verso le nostre regioni adriatiche e il sud, ma che in seguito potrebbe portare risvolti interessanti anche sul resto della Penisola. Si tratta solo di ipotesi, non di previsioni e tantomeno di certezze. Da quello che si può intuire con le analisi odierne, l'alta pressione potrebbe non farcela a chiudere tutti i buchi, come invece ha saputo fare molto bene nei mesi di dicembre e gennaio. Insomma, le possibilità per una fine inverno degna di questo nome non sono ancora del tutto decadute. Abbiamo bisogno di conferme, ma si tratta già di un passo avanti rispetto solo ad un mese fa!

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum