Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'acme del maltempo tra la prossima notte e il primo mattino di sabato

La perturbazione sta per interessare gran parte del Paese.

In primo piano - 2 Dicembre 2005, ore 09.55

Descritto ed analizzato in mille modi ormai il peggioramento in atto è destinato a raggiungere il suo acme tra la prossima notte e la mattinata di sabato con piogge talora battenti su Liguria, Toscana, Lazio e Campania, dove spesso vi saranno anche dei temporali marittimi lungo le coste. Non eccezionali le notizie per il Piemonte, la zona che più di tutte avrebbe bisogno di precipitazioni. Vi saranno certamente delle nevicate moderate sino al piano su diverse zone occidentali e settentrionali della regione ma già nelle prime ore di sabato i fenomeni si esauriranno. Sul resto del nord il riscaldamento prodotto dai venti miti meridionali avverrà soprattutto in quota ma sulle Alpi centro-orientali si manterrà l'isoterma di zero grado, anche nella fase di maggior addolcimento non dovrebbe salire oltre i 1300m circa, dunque la neve con un po' di fortuna potrà scendere anche nei momenti più miti sin verso i 700-800m circa, pur bagnata. Ottimo invece l'apporto della prossima notte anche a quote molto basse e prossime al piano (o alla prima collina) in Trentino Alto Adige, alto Vicentino e Cadore, più vistoso il rialzo termico della prossima notte su Carnia e Tarvisiano ma la neve dovrebbe resistere oltre i 1000-1200m circa.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum