Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

J.R. il petroliere ora sponsorizza i pannelli solari ed il biodiesel

Dallas, che nostalgia, ma anche quanto petrolio.

In primo piano - 2 Novembre 2007, ore 10.11

"Sue Ellen, tesoro, prendi del caffè o preferisci un goccetto di Whisky per colazione come al tuo solito?" E' una delle battute più celebri del mitico JR EWING rivolta alla moglie (spesso ubriaca perchè costantemente tradita). L'attore Larry Hagman, che ha vestito per quasi 25 anni questo ruolo nella fiction più seguita degli anni 80, si è però stufato di essere additato come il grande petroliere. La Ewing Oil per J.R. era la vita e negli anni del tormentato boom petrolifero Dallas raccontò al mondo come si trafficava con l'oro nero. Nel meraviglioso ranch di Southfork, immerso nella prateria texana, abbiamo virtualmente seguito la famiglia Ewing per tanti anni tra inganni, tradimenti, riappacificazioni, omicidi, petrolio (appunto) ma anche i primi tentativi di investimento in energie alternative e nella tutela ambientale. Ci prova prima la Signora Ellie, la mamma che tutti vorrebbero avere, (Barbara Bel Geddes) bloccando i tentativi di edificazione selvaggia al lago Tekapa, poi ecco spuntare i pannelli solari di Bobby Ewing, il tutto però ancora condito da molto petrolio. Hagman però, dopo tanti anni, vuole che la sua immagine venga ricordata anche per il suo impegno come ambientalista. Sostiene dunque una campagna per l'installazione di pannelli solari in tutta la California, fra l'altro l'energia della sua casa è totalmente assicurata dal solare, ed è un accanito sostenitore del bio-diesel. Insomma non c'è più nulla dello spregiudicato petroliere degli anni 80 ma qualcosa non quadra; ovviamente l'attore Hagman non c'entra ma questo spunto ci dà l'opportunità di farvi riflettere sul BUSINESS delle energie alternative, che risulteranno comunque insufficienti per soddisfare il nostro fabbisogno energetico. Prima o poi non si potrà fare a meno del nucleare. Certo i petrolieri, improvvisamente convertiti all'ambiente, non demorderanno; il fiuto degli affari a loro non manca mai...se c'è qualcosa di più redditizio del petrolio perchè non sposarlo?

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum