Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ISOLE MAGGIORI: instabilità dura a morire

Fino alla giornata di domenica, instabilità a fasi alterne sulle Isole. Da lunedì, forse, un vero e proprio peggioramento.

In primo piano - 16 Novembre 2011, ore 10.46

Quando l'alta pressione si erge a muro sull'Europa centrale, il flusso atlantico viene bloccato e costretto a passare basso sul Mediterraneo. Si tratta del famoso "Atlantico basso", che porta piogge e rovesci sulle due Isole Maggiori. Le altre regioni, invece, si crogiolano sotto un pallido sole, nebbia permettendo.

La prima, delle quattro cartine che vi presentiamo in questa sede, mostra la sommatoria del fenomeni previsti sull'Italia per la giornata di giovedì 17 novembre.

Dove pioverà di piu? Sulla Sardegna meridionale, segnatamente sul Cagliaritano.

Qualche pioggia non si farà attendere anche sulla Sicilia e parte della Calabria, specie i settori ionici.

Il resto d'Italia, come potete vedere, non presenterà fenomeni ( a parte le nebbie) stante la persistenza dell'alta pressione.

La seconda cartina rappresenta invece la sommatoria delle precipitazioni previste per la giornata di venerdì 18 novembre.

Dove pioverà di piu? La Sardegna si dovrebbe in parte (e temporaneamente) liberare dai fenomeni piu intensi, a parte forse qualche pioggia sui settori occidentali.

L'instabilità invece si concentrerà a ridosso della Sicilia orientale (Catanese e Siracusano). Qui sono attesi rovesci e qualche temporale.

Piu spente le precipitazioni sul restante territorio siculo e sulla Calabria ionica. Nessuna novità per il resto dello Stivale.

Addentriamoci ora nel fine settimana. Siamo alla giornata di sabato 19 novembre ed il tempo ricalcherà le orme delle giornate precedenti.

Un nuovo impulso si profilerà da ovest, pompando aria calda e umida da sud-est ancora una volta sulle Isole.

Piogge sono attese sulla Sardegna orientale, sulla Sicilia (dove saranno attivi anche temporali in mare aperto) e sulla punta estrema della Calabria.

Qualche precipitazione inizierà a sforare anche in Corsica, mentre il resto d'Italia sarà spettatrice.

Ed ovviamente non poteva mancare la domenica!

La pressione sull'Italia calerà un po'. Le precipitazioni si spingeranno fino a lambire la Corsica e l'arcipelago toscano. Un nucleo temporalesco abbastanza intenso è atteso sulla Gallura.

Precipitazioni saranno possibili anche sulla Sicilia e la Calabria ionica, anche se non di rilevante entità. Per il resto la situazione resterà orientata alla stabilità, con generale assenza di fenomenologia.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum