Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Isole Maggiori e Calabria Ionica nel mirino di forti temporali

Un'intensa perturbazione di origine nordafricana sta per colpire il centro-sud con fenomeni particolarmente forti su Sardegna orientale, Sicilia meridionale e orientale, Calabria ionica.

In primo piano - 7 Dicembre 2004, ore 09.30

La formazione di un minimo sulle Baleari in movimento verso est-sudest, il richiamo di aria calda e molto umida sui mari prospicienti le Isole Maggiori ed una diminuzione dei valori pressori sui bacini di Ponente, stanno preparando la strada a tre giornate di piogge sparse al centro-sud ma soprattutto a fenomeni temporaleschi particolarmente intensi (da monitorare) su Sardegna orientale, Sicilia meridionale e orientale, Calabria ionica. Le prime piogge, fra il debole e il moderato, raggiungeranno le Isole Maggiori, la bassa Toscana, il Lazio e la Campania già nella serata odierna. Nel corso della notte rovesci molto intensi e temporali sono attesi su tutta la fascia costiera sarda orientale, sulla Corsica sudorientale e marginalmente sul golfo di Cagliari, con direttrice nord-sud. Mercoledì, giornata critica sulle 2 Isole Maggiori, spazzate da piogge e rovesci. Fenomeni particolarmente intensi sono previsti nuovamente sulla Sardegna orientale, sull'Agrigentino, il Ragusano, il Siracusano e il Catanese; precipitazioni più deboli e intermittenti anche sul resto del centro-sud. Nella notte su giovedì forti temporali in estensione anche alla Calabria ionica, segnatamente su Reggino e Catanzarese. Nel corso della giornata, lenta attenuazione dei rovesci sulle Isole Maggiori e contemporaneo ulteriore peggioramento su Calabria e Basilicata ioniche. Smette di piovere al centro. Venerdì perturbato con nuovi ed intensi temporali ancora sulle coste ioniche di Basilicata e Calabria; qualche rovescio anche su Sardegna orientale, Sicilia e più sporadicamente sul resto del sud peninsulare. Venti forti o molto forti tra est e sudest con mareggiate sulle coste tirreniche e ioniche occidentali, maggiormente esposte a tale tipo di correnti. Temperature in calo sui settori raggiunti dalle precipitazioni. Sabato residue piogge sparse sulle Isole Maggiori, netto miglioramento altrove. Domenica infine cessa ovunque di piovere con la speranza di non dover iniziare la stima dei danni.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum