Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ISLANDA: copertura nevosa eccezionale e mai così freddo a maggio dal 1977

Battuti anche dei record termici e andrà avanti ancora.

In primo piano - 8 Maggio 2013, ore 12.26

Freddo eccezionale per il mese di maggio in Islanda. E' caduto il record del maggio del 1977, infatti è stata registrata una temperatura di -17,6°C contro i -17,4°C del maggio 1977. Il freddo andrà avanti ancora per diversi giorni ad intermittenza, consegnando all'isola altri intensi rovesci di neve, che potranno toccare anche le coste nelle zone notoriamente più fredde dell'isola, cioè ad est e a nord.

Nubi e precipitazioni, oltre alle temperature che si manterranno quasi costantemente della media del periodo, autorizzano a pensare che il mese di maggio 2013 non passerà solo alla storia come il mese primaverile complessivamente più freddo dal 2000 ad oggi, ma forse farà cadere qualche altro record risalente al secolo scorso.
 

All'origine di questa situazione prettamente invernale, la discesa lungo il bordo occidentale di una saccatura di aria molto fredda dalla zona artica su tutto il settore settentrionale e orientale del Paese, che ha così ricevuto importanti contributi di neve, come si evince anche dalla mappa che vi postiamo qui di fianco. 
Sulla costa nord dell'isola si sono infatti succeduti rovesci di neve intermittenti per diversi giorni, in particolare è stata colpita la zona di Husavik, celebre borgo di pescatori e località turistica davvero straordinaria.

Certo, salendo di quota e procedendo verso l'interno gli accumuli nevosi sono risultati più importanti, come a Grimsstadir, posizionata a quasi 400 metri di altezza, dove il manto nevoso ha raggiunto i 68cm.

Nell'entroterra, secondo il servizio meteorologico islandese, potrebbero essersi accumulati anche oltre 100cm di neve fresca. 

Resta invece sottovento e lo si nota sempre dalla cartina, la zona della capitale Reykjavik e in genere gran parte del SW della nazione. In questa zona le nevicate in maggio sono quasi del tutto mancate, grazie alla protezione offerta dalle alte montagne, rispetto ai venti provenienti da nord-est.  

Comunque sia il resto dell'isola è avvolto in una morsa di freddo, neve e ghiaccio e dopo un aprile altrettanto freddo, come non era mai capitato dall'inizio del nuovo secolo, anche maggio probabilmente continuerà a rivelarsi eccezionalmente gelido e nevoso sui 3/4 dell'isola.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.13: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Vial..…

h 07.13: Firenze Viale Francesco Redi

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Viale Francesco Redi…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum