Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

IPCC imbarazzato per la "stasi" termica

Se sostenissimo le loro teorie la stasi termica annuale, lunga ormai 17 anni, sarebbe inspiegabile.

In primo piano - 23 Settembre 2013, ore 10.02

Le temperature non salgono più in modo significativo ormai da 17 anni. Si tratta di un duro colpo da digerire per gli uomini dell'IPCC, la commissione permanente dell'Onu che si occupa di studiare i cambiamenti climatici e l'impatto negativo sul clima delle attività antropiche.

Ora che si avvicina la data di pubblicazione del famoso "bigino" di una ventina di pagine che riassume l'attività di revisione del primo volume del quinto report della commissione sul cambio climatico, c'è curiosità tra gli addetti ai lavori per come giustificheranno questa inopinata pausa nel processo di crescita delle temperature globali. 

Ammesso infatti, ma non concesso, che i loro calcoli fossero esatti, questa pausa nella crescita delle temperature, non avrebbe dovuto minimamente manifestarsi. 

Se questa era l'occasione per dare un segno tangibile di quanto l'uomo stia spingendo sull'acceleratore del cambio climatico, dati alla mano, non c'era peggior momento per pubblicare qualcosa che attribuire ulteriore autorevolezza a quella che resta tuttora una semplice teoria. 

Si parla addirittura di un escamotage per minimizzare quanto sta accadendo a livello termico: eliminando il 1998, anno troppo caldo, la curva della temperatura non darebbe di subire un tracollo agli occhi dell'opinione pubblica. In altre parole si teme un autogol, che verrebbe mascherato intervenendo sui dati, come del resto già successo.

Naturalmente bleffare troppo non si può: già la famosa negazione nella famosa mazza da Hockey dell'optimum climatico medievale e della piccola era glaciale fu un fatto gravissimo, che non ha precedenti nella storia della confutazione scientifica, anche se vi è poi stata una correzione di rotta. 

Meno male che esistono gli scettici, meno male che la visione del mondo scientifico sull'argomento non è a senso unico.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.25: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente a Svincolo Di Busto Arsizio (Km. 24,5) in entrata in direzione Milano dalle 13:23 del 2..…

h 13.24: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Corso Malta (Km. 19,4) e Capodimonte (Km. 16,1) in direzione Po..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum