Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

INVERNO VERO dall'Epifania in poi?

Sull'Italia e sull'Europa la circolazione generale atmosferica potrebbe proporre scenari più invernali entro il periodo dell'Epifania. Che cosa potrebbe accadere nel dettaglio?

In primo piano - 23 Dicembre 2013, ore 16.20

Gran parte del mese dicembrino è stato caratterizzato dalla presenza in Europa di una vasta circolazione di venti occidentali che sono riusciti a spingersi sin verso la Russia, determinando un addolcimento delle temperature che si è fatto sentire un pò ovunque nel continente. I rigori del freddo invernale sono stati così relegati ben al di la dei monti Urali, costretti ad interessare i soli settori centrali ed orientali dell'Eurasia.

Dal canto suo l'Italia ha risentito in modo assai massiccio della distensione anticiclonica azzorriana, derivata dall'imponente trascinamento di masse d'aria tiepide oceaniche sin verso il Mediterraneo centrale. Da un simile pattern corrispondente ad una AO++ (Arctic Oscillation positiva) ne è scaturito un tipo di tempo tendenzialmente NON FREDDO, caratterizzato (almeno sul Mediterraneo) da nessun particolare scossone alla circolazione generale atmosferica. Intense depressioni che spesso sono sfociate in vere e proprie tempeste di vento e pioggia, si sono invece abbattute sull'Europa settentrionale.

L'esordio del nuovo anno porterà alcune importanti novità; un pò tutte le previsioni atmosferiche sul medio e sul lungo termine propongono infatti un considerevole rallentamento del getto zonale sull'Europa. La circolazione occidentale diverrà quindi meno forte, come un filo dapprima mantenuto in tensione e poi abbandonato in uno stato di quiete, il rallentamento del getto favorirà una ripresa degli scambi meridiani in grado di generare intense depressioni anche alle medie latitudini.

Il fronte polare riuscirà così ad estendere la propria influenza sin verso il Mediterraneo centrale ed occidentale, avviando sull'Italia una fase atmosferica che andrà presentando numerose occasioni per pioggia (e neve) soprattutto sulle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali.

Cosa succederà in seguito?

Questa prima fase atmosferica, caratterizzata dal passaggio di alcune ondulazioni atlantiche molto attive, ci traghetterà sino ai primi giorni del nuovo anno. Gennaio 2014 potrebbe presentare sul conto una vera e propria inversione di tendenza, con una ripresa di attivi scambi meridiani sul continente, in grado di portare ad un progressivo raffreddamento dell'Europa per mano di fredde correnti settentrionali ed orientali.

In che modo l'aria fredda riuscirebbe a propagarsi sino all'Europa centrale?

Come sovente accade in queste condizioni, l'arrivo del freddo sull'Europa sarebbe garantito da una elevazione dell'anticiclone azzorriano sin verso l'Atlantico settentrionale. Aria tiepida di origine subtropicale andrebbe così ad intrudere il Vortice Polare, favorendo la formazione di ampie e profonde ondulazioni del getto, accompagnate da un annullamento quasi completo delle velocità zonali sull'Europa. Questa evoluzione è intuibile anche dal rapido decrescere dell'indice AO entro la fine dell'anno, previsto in forte calo sino a valori neutri o negativi.

La previsione mostra ancora considerevoli margini di incertezza ed andrà accuratamente verificata col trascorrere degli aggiornamenti. In caso di conferme positive, Meteolive sarà in grado di dare maggiori indicazioni in merito a tempistiche, probabilità e modalità, sperando questa volta di non dover smentire nulla. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.01: A10 Genova-Ventimiglia

rallentamento

Traffico rallentato per 1 km causa recupero mezzi incidentati nel tratto compreso tra Andora (Km...…

h 17.01: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Paullo: SS415 Paullese-SS10 P..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum