Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

INVERNO finito? Chiediamolo alla Candelora

Secondo le analisi meteo-climatiche l'inverno avrebbe sempre meno possibilità di prender forma in quel del Mediterraneo. Ma come la mettiamo con le tradizioni popolari?

In primo piano - 3 Febbraio 2014, ore 08.45

 Nulla deve sfuggire a chi si aspetta con le unghie e con i denti l'avvio di una mancata stagione. Certo c'è da osservare che se al 3 di febbraio stiamo ancora attendendo la partenza dell'inverno significa davvero che qualcosa non va per il verso giusto. Abbiamo portato a termine con voi, cari lettori, diverse analisi, complessi ragionamenti, introducendo addirittura elementi di fisica e di statistica. L'ultimo spunto di riflessione in ordine di tempo, era racchiuso tutto in questo articolo. Ne abbiamo ricavato alcune indicazioni, che però non abbiamo assunto come Vangelo.

Ora permetteteci di alleggerire la tensione, di divagare e di andare a vedere cosa dicono le tradizioni. Certo, perchè anche le tradizioni popolari hanno una valenza, quella di testimonianza di eventi passati. E il tempo passato, come sappiamo, in meteorologia si può anche ripetere, naturalmente con le opportune varianti.

Passati i giorni della Merla con clima mezzo autunnale e mezzo primaverile, è arrivato il 2 febbraio, domenica, il giorno della Candelora, che ha di fatto confermato il tempo della Merla. Se i giorni della Merla dovevano essere i più freddi dell'anno, e non lo sono stati, quello della Candelora la dice chiara: " Col dì de'a Candeòra de l'inverno semo fora; ma se piove o tira vento, de l'inverno semo ancora 'rento." Il simpatico dialetto veneto non è preso a caso, visto che proprio su quelle montagne si sta vivendo il vero inverno, il più nevoso degli ultimi decenni.

Ebbene il proverbio afferma che con il 2 febbraio, giorno della Candelora (tradizionale processione con candele) siamo fuori dall'nverno, ma se in quel giorno piove e tira vento l'inverno ha ancora occasione per venirci a trovare. Domenica pioveva praticamente ovunque, senza palare di vento, mareggiate e super neve sulle Alpi orientali. Ecco signori, quest'oggi vi lasciamo con questo spunto di riflessione. Chi sa mai che serva per stemperare un po'  la delusione nei tanti amanti del freddo e della neve, per ridare ai punti qualche speranza. Intanto che riflettete il tempo passerà, prima o poi arriverà la primavera e sicuramente per allora, l'avvento della nuova stagione sarà senz'altro più consono e giustificato.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum