Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'Esperto: Passaggio temporalesco tra martedì e mercoledì, poi torna l'alta pressione e il bel tempo!

Consueta chiacchierata con Luca Savorani.

In primo piano - 14 Settembre 2007, ore 11.38

REDAZIONE: Allora Savorani, si prospetta un fine settimana con bel tempo quasi ovunque; dove farà più caldo? SAVORANI: Dopo l'afflusso di aria umida ed instabile che sta attualmente interessando la Sardegna e parte delle regioni centrali dove è atteso anche qualche fenomeno temporalesco, nel fine settimana un temporaneo rinforzo dell'alta pressione riporterà il bel tempo su gran parte del Paese, fatta eccezione di qualche fenomeno residuo sull'area tirrenica e sul settore alpino orientale. Si prospetta anche un moderato aumento delle temperature con valori prossimi ai 30° in Valpadana, regioni tirreniche e Sardegna; non si escludono tuttavia punte di 32-33° sulla Sicilia. Clima più fresco sul versante adriatico e settore ionico in seguito all'afflusso di correnti più fresche provenienti da NNW. REDAZIONE: Per la prossima settimana il tempo potrebbe volgere al peggio, con l'ingresso da ovest di una saccatura atlantica? SAVORANI: A quanto pare giungono ulteriori conferme sul peggioramento previsto a partire dalla giornata di martedì 18 settembre. Una saccatura atlantica in discesa sull'ovest del Continente, in rapido spostamento verso levante, dovrebbe sospingere una perturbazione verso le nostre regioni, attraversando tutta la Penisola tra le giornate di martedì e mercoledì, dispensando piogge e rovesci anche a carattere temporalesco. L'aria fredda al seguito della perturbazione dovrebbe provocare anche un moderato calo delle temperature, più sensibile al nord, e regioni interne del centro; piuttosto freddo sulle Alpi con qualche nevicata sui crinali di confine più settentrionali. Clima ancora piuttosto mite sulle estreme regioni meridionali. REDAZIONE: Quindi estate finita; o si prospettano ancora possibili fasi stabili e soleggiate? SAVORANI: Nel corso della prossima settimana l'arie fresca ed instabile, al seguito del fronte perturbato in rapido spostamento verso NE, potrebbe recare ancora fenomeni, specie a ridosso dell'arco alpino e sulle estreme regioni meridionali. Tra giovedì e venerdì tuttavia, il flusso perturbato atlantico potrebbe salire di latitudine sospinto da una nuova rimonta anticiclonica di matrice azzoriana. Secondo le ultime proiezioni dei modelli l'alta pressione potrebbe tornare a dettar legge sino a fine mese, contempo stabile, soleggiato e temperature miti quasi ovunque. Insomma l'autunno può ancora attendere, per ora il dominio anticiclonico sembra inossidabile.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum