Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: manca l'Atlantico ma rispunta il Vortice Polare

Week-end ormai alle porte e, come di consueto, abbiamo fatto due chiacchiere con Simone Maio, uno dei nostri esperti, previsore e redattore.

In primo piano - 11 Febbraio 2005, ore 10.46

L'ATLANTICO CONTINUA A LATITARE ANCHE DURANTE QUESTO INVERNO, IN COMPENSO C'E' IL VORTICE POLARE MAIO: Manca il flusso perturbato atlantico e a soffrirne maggiormente sono il nord e parte del centro, dove le precipitazioni sono inferiori alle medie. È vero che questi deficit potrebbero essere sopperiti dal Vortice Polare e, non dimentichiamolo, dalle irruzioni fredde portate dall'anticiclone russo, ma per quelle regioni, queste strade sono piene di ostacoli. QUALI ESATTAMENTE? MAIO: Affinché un'irruzione da nord o da nord-est sortisca gli effetti sperati anche dove c'è maggior siccità, deve dare origine ad una ciclogenesi sui mari più occidentali, ossia si devono formare delle depressioni o sul Mar Ligure o sul Tirreno centro-settentrionale. PERCHE'? MAIO: Per consentire alle correnti più umide, apportatrici di pioggia e neve, di aggirare la barriera alpina e fare in modo che ad esempio allo Scirocco si infranga contro il sud delle Alpi, imbiancandole o che il vento da est di penetri profondamente in Valpadana portando pioggia e neve persino in Lombardia e in Piemonte, le regioni che al momento stanno soffrendo maggiormente. SENZA DIMENTICARE LA LIGURIA! MAIO: Certamente, le correnti meridionali come lo Scirocco sono foriere di abbondanti precipitazioni anche su questa regione. TUTTO QUESTO QUANDO AVVERRA'? MAIO: Purtroppo non ancora nei prossimi giorni, in quanto gli affondi da nord sembrano intenzionati a seguire sempre le medesime traiettorie. Però la circolazione si vivacizza, rompendo l'egemonia anticiclonica e proponendo nuovi assalti del Vortice Polare. Buone prospettive sembrano aprirsi dopo metà mese ma l'attendibilità di simili affermazioni è come al solito bassa. COSA SI PREVEDE PER LE TEMPERATURE? MAIO: Dopo la parentesi più tiepida del fine settimana con correnti occidentali più umide e miti, da domenica sera si riaffacceranno i venti da nord (davvero violenti sulla Sardegna) che riporteranno i termometri verso il basso. In un primo momento sulle pianure del nord si avrà un effimero riscaldamento dovuto all'effetto favonico. DOMANI TUTTI ALLA CONVENTION DI L'AQUILA MAIO: Ci sarà quasi tutta la redazione, molti esperti ed ospiti e naturalmente tantissimi lettori ed appassionati che desiderano festeggiare con noi i 5 anni di vita del nostro quotidiano. Naturalmente siete tutti invitati, ingresso libero. Da parte nostra ci auguriamo che l'organizzazione della giornata riesca al meglio.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.57: A22 Autostrada Del Brennero

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Carpi (Km. 302,2) e Allacciamento A1..…

h 07.57: SS650 Di Fondo Valle Trigno

rallentamento

Traffico rallentato, segnali di traffico guasto a 5,369 km prima di Incrocio Bagnoli Del Trigno Ove..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum