Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'Esperto: inverno con temperature quasi sempre sotto la media

Consueta chiacchierata con Lorenzo Catania.

In primo piano - 27 Gennaio 2006, ore 14.41

Redazione: Finalmente tanta neve al nord! Quanto durerà ancora? Catania: Sulle montagne del Piemonte la possibilità di veder nevicare sarà concreta almeno fino a tutta la giornata di domenica, con accumuli variabili a seconda delle zone da 5 a 40 cm almeno; qualche nevicata sarà ancora presente pure sull'Appennino Emiliano e le Alpi Lombarde, ma con accumuli che da domani diverranno scarsi. Probabilmente nelle zone di pianura l'azione dello Scirocco farà trasformare la neve in pioggia, oppure (come su parte della Lombardia) porterà tempo più asciutto. Redazione: Si parla quindi di Scirocco. Il freddo allora sarà presto un ricordo? Catania: Al centro-sud sì, così come sulle coste del nord-est; le temperature aumenteranno, e nei prossimi 2-3 giorni non sarà difficile registrare valori fino a 12-15°C sui litorali tirrenici, ionici e sulle Isole Maggiori. Al nord-ovest, stante il cuscino di aria fredda, e vista la presenza della neve al suolo, la colonnina di mercurio farà un po' più di fatica a salire, e non si spingerà oltre i 6-8°C nelle ore centrali. Redazione: Ma pochi giorni fa non si parlava di nuove ondate di freddo in vista? Catania: In realtà abbiamo sempre parlato di nuove colate di aria artica in arrivo SU PARTE DELL'EUROPA e della Russia, senza specificare l'effettiva traiettoria; e queste proiezioni verranno effettivamente rispettate. Che l'Italia venisse coinvolta dalle colate fredde non è mai stato dato per certo, tanto che abbiamo cercato di fornire delle percentuali, delle probabilità, delle possibilità che sono poi cambiate giorno dopo giorno, portandoci in definitiva a dire (oggi) che fino ai primi giorni di febbraio su molte regioni d'Italia non avremo più temperature rigide, perlomeno dalla tarda mattinata fino a sera. Redazione: Si può comunque fare un primo scarno bilancio sulla stagione invernale in corso? Catania: Certo. Innanzitutto al momento, a differenza degli inverni precedenti, abbiamo assistito a fenomeni nevosi più numerosi al nord (fatta eccezione per alcune zone del Piemonte) e sulla Toscana, che al centro-sud (con particolare riferimento all'Appennino). In generale però abbiamo avuto una stagione con temperature al di sotto della media, e pochi episodi di Scirocco; anche questa rappresenta una novità non da poco. Redazione: Torniamo nuovamente alle previsioni: all'inizio della prossima settimana è atteso un forte peggioramento del tempo anche al sud. Arriverà la neve anche in queste zone? Catania: No, assolutamente. Lo Scirocco che soffia e soffierà nei prossimi giorni scalzerà gran parte dell'aria fredda presente, ed almeno fino a martedì le temperature non caleranno; di conseguenza le forti piogge previste su alcune zone del sud si spingeranno fino in alta montagna.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum