Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: così usciremo dalla morsa del caldo

Prima chiacchierata settimanale con uno dei nostri esperti, Simone Maio, previsore e redattore.

In primo piano - 28 Giugno 2005, ore 12.09

Redazione: SI SUDA E FA MOLTO CALDO, PRATICAMENTE SIAMO CON L'AFRICA IN CASA, COSA SUCCEDE? MAIO: Stiamo vivendo una fase calda, determinata da un promontorio di alta pressione subtropicale che oggi produrrà i massimi effetti sulla nostra Penisola. Ieri sono stati raggiunti i 37°C ad Alghero, Grosseto e Viterbo, 36°C a Milano, Bolzano, Firenze e Roma e oggi probabilmente toccheremo quota 38°C su alcune località. Ricordiamo che questa rimonta dell'anticiclone sahariano è stata innescata dall'approfondimento di una depressione sulla Spagna. Redazione: IN MOLTI APPREZZANO IL SOLE E IL CALDO MA, NE SIAMO CERTI, CON TEMPERATURE LEGGERMENTE PIU' BASSE. CHE SPERANZE CI SONO DI UNA RINFRESCATA? MAIO: La zona d'instabilità che da più giorni interessa la Penisola Iberica e la Francia lentamente farà sentire i suoi effetti anche sull'Italia. Già da domani alcune infiltrazioni di aria più fresca determineranno qualche temporale sull'arco alpino e localmente sui settori più a nord della Valpadana. Al settentrione questo si tradurrà anche in un leggero calo termico. Redazione: PER IL CENTRO E PER IL SUD INVECE? MAIO: Ancora un paio di giorni di pazienza. Giovedì transiterà un primo blando corpo nuvoloso sulle regioni centrali ma sarà nella giornata di sabato che giungerà aria più fresca determinando qualche temporale sul versante adriatico. Al meridione invece non sono attese precipitazioni degne di nota. Comunque le temperature tenderanno a calare su tutta la Penisola tra venerdì e domenica. Redazione: C'E' IL RISCHIO DI QUALCHE FORTE TEMPORALE? MAIO: La presenza di aria calda e molto umida nei bassi strati e gli elevati indici temporaleschi potrebbero innescare qualche forte fenomeno laddove giungerà l'aria fresca. In particolare pensiamo a qualche violento temporale sulle vallate alpine più a nord mentre per sabato c'è da mettere in conto una possibile grandinata sulla fascia costiera del medio Adriatico, spesso soggetta a tale fenomeno in questo tipo di situazioni. Redazione: PER IL MEDIO E LUNGO TERMINE CHE PROSPETTIVE CI SONO, RITORNA IL CALDO? MAIO: Gli sviluppi futuri sono legati alle mosse di una depressione che si formerà nel cuore dell'Europa per la prossima settimana. Se le sue spire riusciranno ad inglobare anche l'Italia per noi si aprirà una fase più instabile e con temperature nella norma ma anche con qualche temporale, segnatamente a nord. Se invece il vortice si posizionerà nuovamente a ovest dello Stivale non è escluso che potrebbe finire col richiamare una nuova irruzione calda dal nord Africa. Vi rimandiamo pertanto ai prossimi aggiornamenti.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum