Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'Esperto: Bel tempo salvo qualche eccezione

Consueta chiacchierata con Luca Savorani.

In primo piano - 8 Maggio 2007, ore 09.31

REDAZIONE: Allora Savorani, tornano l'alta pressione e il bel tempo e a farci compagnia? SAVORANI: A quanto pare sarà proprio così, infatti l'anticiclone delle Azzorre con i suoi massimi centrati tra il sud-ovest europeo e il Nord Africa dovrebbe allungare i suoi tentacoli su gran parte dell'area mediterranea, garantendo per diversi giorni condizioni di tempo stabile e soleggiato su gran parte del Paese. Il flusso perturbato atlantico potrebbe essere costretto così a scorrere a nord dell'arco alpino influenzando solo marginalmente il tempo sulle regioni settentrionali e settori orientali. REDAZIONE: Come si prospetta il tempo nel week-end? SAVORANI: Tra venerdì e sabato, il transito di corpi nuvolosi e di masse d'aria piuttosto instabile a nord dell'arco alpino potrebbero favorire l'innesco di qualche fenomeno temporalesco sul settore alpino e prealpino, specie su quello orientale nelle ore più calde della giornata, mentre altrove dovrebbero persistere condizioni di bel tempo con temperature piuttosto elevate specie nei grandi centri urbani, nelle conche del centro e sulle pianure del nord dove la colonnina di mercurio potrebbe segnare valori massimi superiori ai 30°C. Domenica tuttavia, in seguito all'inserimento di una saccatura atlantica tra l'Iberia e la Francia, potremo assistere ad un aumento dell'instabilità sul nord-ovest e sul settore alpino in genere con fenomeni temporaleschi più frequenti e un calo delle temperature massime. REDAZIONE: Come potrebbe evolvere il tempo da metà mese; tornano le piogge o sarà l'alta pressione a prevalere? SAVORANI: All'inizio della prossima settimana una saccatura collegata ad un profondo minimo depressionario centrato nel Nord-Europa potrebbe coinvolgere parte delle regioni settentrionali, favorendo la formazione di annuvolamento e qualche temporale pomeridiano, più probabile sui settori orientali. L'aria fredda in quota in seguito potrebbe scivolare lentamente tra il settore balcanico e il nostro meridione determinando condizioni di moderata instabilità sul versante adriatico e ionico, con possibili fenomeni specie in Appennino, mentre più ad ovest l'alta pressione dovrebbe risultare piuttosto solida, favorendo condizioni di bel tempo ovunque.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum