Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'Esperto: Ancora bel tempo sull'Italia sino al week-end; poi graduale peggioramento!

Consueta chiacchierata con Luca Savorani.

In primo piano - 26 Giugno 2007, ore 09.40

REDAZIONE: L'ondata di caldo africano che sta interessando le regioni meridionali ha raggiunto il suo apice nella giornata di ieri con valori record su alcune località. Dai prossimi giorni si prospetta un progressivo calo termico? SAVORANI: Le temperature eccezionali registrate nella giornata di ieri su molte località del nostro meridione, sono frutto della somma di alcuni fattori tra i quali la compressione generata da venti di caduta e l'elevata cementificazione dei grandi centri urbani che hanno amplificato in modo esponenziale l'ondata di caldo africana. Una profonda circolazione depressionaria intanto, con i minimi centrati sulla Scandinavia, ha coinvolto marginalmente le nostre regioni alpine, portato rovesci e temporali e un moderato calo delle temperature su gran parte del settentrione; un calo termico che dovrebbe interessare nei prossimi giorni gran parte della nostra Penisola. REDAZIONE: Come potrebbe evolvere la situazione sino al week-end? Si parla di bel tempo e temperature gradevoli quasi ovunque? SAVORANI: Nei prossimi giorni, un'accelerazione del flusso atlantico e l'attivazione di correnti occidentali dovrebbero sospingere la bolla africana verso i settori sud-orientali del Continente, portando un generale calo delle temperature anche al centro-sud. Infiltrazioni di aria fresca potrebbero dar luogo a qualche fenomeno temporalesco sulle regioni alpine, specie su quelle nord-orientali per il resto bel tempo e clima mite sino al prossimo fine settimana. REDAZIONE: Da domenica si prospetta un progressivo peggioramento a partire dalle regioni settentrionali e area tirrenica; ma si tratterà di una fase perturbata intensa e duratura? SAVORANI: Dalla giornata di domenica, una saccatura collegata ad un minimo di bassa pressione centrato sulle Isole Britanniche potrebbe inserirsi sulla Francia, per poi coinvolgere gradualmente da lunedì le nostre regioni settentrionali e gran parte del centro Italia con rovesci e temporali sparsi localmente di forte intensità. Atteso anche un sensibile calo delle temperature specie al nord, sui rilievi alpini e appenninici. La fase temporalesca tuttavia non dovrebbe protrarsi per molte ore, infatti gia da mercoledì sera è atteso un rapido miglioramento a partire da ovest, con instabilità residua solo in montagna; ancora molto instabile e tempo piovoso altrove.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.06: A1 Firenze-Roma

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Fabro (Km. 428) e Orvieto (Km. 451,4)..…

h 14.05: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra L'aquila Ovest (Km. 101) e Tornimparte (Km. 85) in direzione Ro..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum