Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intensa perturbazione raggiunge l'Europa, le conseguenze sul nostro Paese

Attese almeno 36 ore di intenso maltempo su medio ed alto Tirreno, nonchè sulle pianure settentrionali. Rapido miglioramento già nel corso di domenica ma la prossima settimana si preannuncia ancora instabile.

In primo piano - 26 Luglio 2019, ore 21.40

È in atto una profonda trasformazione della circolazione atmosferica nello scacchiere barico europeo, una vera e propria "bolla" di aria calda subtropicale sta migrando verso la Penisola Scandinava, nel fine settimana ormai imminente andrà a costituire una figura autonoma di alta pressione la cui presenza costituisce un elemento importante di interesse sul tempo previsto nel Mediterraneo. Nei prossimi giorni sperimenteremo infatti le sequenze portate da un pattern cosiddetto di "scand positivo", nel quale la presenza di un'alta pressione in posizione anomala sulla Scandinavia, porta allo sviluppo di un canale depressionario, un vero e proprio corridoio percorso dalle correnti più fresche che si ritrovano improvvisamente costrette ad attraversare latitudini più meridionali. Ecco la circolazione di bassa pressione che nelle prime ore di domenica raggiungerà le regioni del centro e del nord:

Lo sviluppo di questo corridoio depressionario porterà una attiva perturbazione proprio sui nostri mari, un evento di maltempo che avrà il suo apice nella notte tra sabato e domenica. La perturbazione che è prevista interessare le nostre regioni, porterà con sé un carico di aria più fresca che smorzerà il grande caldo con cui abbiamo dovuto confrontarci in questi ultimi giorni. La nuova perturbazione avrà un'evoluzione piuttosto veloce e sarà accompagnata dal passaggio di un minimo vistoso di bassa pressione in quota ed al suolo.

Grazie ad una corrente occidentale piuttosto tesa, la perturbazione abbandonerà il territorio italiano già entro la serata di domenica. Gli effetti portati dallo scand positivo saranno limitati al tempo del weekend, in quanto già con inizio della prossima settimana l'anticiclone in sede scandinava perderà di importanza, anche se la pressione prevista alle latitudini settentrionali continuerà a rimanere elevata anche nel futuro. Ecco la previsione del modello europeo riferita a giovedì primo agosto:

Fisiologico nuovo rialzo delle fasce tropicali riporterà almeno un paio di giornate di tempo più stabile sull'Italia lunedì e martedì prossimo, in questa sede prevediamo nuovamente temperature in rialzo soprattutto al nord. Ad ogni modo, le condizioni di caldo previste all'inizio della settimana saranno molto distanti rispetto ai valori canicolari sperimentati attualmente . Inoltre le regioni settentrionali potranno ancora subire gli effetti della circolazione depressionaria prevista insistere appena al di là delle Alpi, la quale porterà una marginale influenza sul tempo anche di questi settori. Nuovi temporali potranno manifestarsi sopratutto tra mercoledì e giovedì lungo la fascia alpina e prealpina. Ecco la probabilità di pioggia calcolata dal modello europeo per il prossimo giovedì. Nelle aree colorate potrebbero verificarsi dei temporali:



 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum