Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Indici sotto la lente, come potrebbe iniziare novembre?

Tracciamo le prime ipotesi per comprendere cosa ci attende tra la fine di ottobre e i primi giorni di novembre.

In primo piano - 22 Ottobre 2009, ore 09.02

Prosegue la dinamicità atmosferica che ha caratterizzato lo scorrere dei giorni in questo multifaccia mese di ottobre. Il tutto si rifarà all'acuirsi dei contrasti tra le medie e le alte latitudini dovuti al progredire della stagione. La corrente a getto, sinuosa cintura di vento che cinge i fianchi del vortice polare, trova sovente condizioni che provocano l'instabilizzazzione delle onde planetarie e lo sviluppo di frequenti saccature e creste d'onda. Da qui l'invito dell'atmosfera allo sviluppo degli scambi meridiani che ci propongono e ci proporranno ancora fasi talora anticicloniche alternate ad altre decisamente cicloniche. Tra questi botta e risposta, la fine di ottobre si fregerà di regalarci una fiammata anticiclonica che avrà il merito di asciugare l'eccesso di acqua caduta negli ultimi tempi sulle nostre regioni meridionali e questo altro non è se non un bene. D'altra parte però, ricordiamo che il vortice polare risulterà sempre debole (Oscillazione Artica ai minimi termini) e da dietro si preparerà già una nuova incursione depressionaria stimolata dalle grandi manovre teleconnettive in giro per il globo. In particolare occorre puntare l'attenzione sull'onda convettiva equatoriale dell'indice oscillatorio di Madden e Julian che giungerà in fase 8 stimolando un'ondulazione planetaria favorevole alla discesa di una saccatura dal nord Atlantico verso le Azzorre per i primi giorni di novembre, affiancata da una struttura analoga protesa sull'Europa orientale. Tra le due pare che sarà il sacco freddo proveniente dalla Russia a prevalere. Questo perchè l'alta pressione strutturata sull'Europa occidentale e sul Mediterraneo finirà per isolarsi tra la Scandinavia e la regione finlandese. La manovra potrebbe così stimolare una nuova discesa di aria fredda da est, la quale ha tutte le carte in regola per riservarci l'ennesimo colpo di scena di questo autunno, nuovamente travestito da inverno.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.01: SS106 Jonica

incidente

Incidente a 4,147 km prima di Rotatoria Steccato - SS109 Della Piccola Sila (Km. 217,5) in entram..…

h 09.54: A2 Napoli-Salerno

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Pompei (Km. 21,9) in uscita in direzione da Napoli dal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum