Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Incredibile maltempo sulle regioni meridionali: sciame di potenti Tornado devastano il territorio

Una profonda circolazione di bassa pressione determina condizioni meteo fortemente instabili su buona parte del nostro territorio. Quanto è accaduto sulle regioni di Mezzogiorno lascia senza parole. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 26 Novembre 2018, ore 16.00

Una forte ondata di maltempo si è verificata domenica 25 novembre sulle regioni del Mezzogiorno. Alcuni grandi Tornado si sono sviluppati da imponenti nubi temporalesche su Crotone e sul Salento. In provincia di Lecce è stato ripreso un altro grande imbuto sul mare nei pressi di Tricase, addirittura con vortici multipli. Questa pesante ondata di maltempo trae origine da una profonda circolazione di bassa pressione che si è sviluppata domenica mattina sul Mediterraneo centrale, coinvolgendo in maniera diretta le regioni del centro e del sud. Sulle estreme regioni meridionali, la ventilazione di Scirocco ai livelli del suolo e di Libeccio alle quote superiori, ha dato luogo ad uno spiccato wind-shear di segno positivo, esaltando i moti convettivi lungo la colonna d'aria atmosferica e dando origine a spiccate rotazioni all'interno del cumulonembi.



Gli eventi tornadici che si sono sviluppati nel Salento, hanno seguito un'evoluzione del tutto raffrontabile alle tempeste che possono essere osservate negli Stati Uniti. Il vortice che ha devastato il paese di Trecase, ha interessato dapprima la terraferma per poi trasferirsi sul mar Adriatico, percorrendo diversi chilometri di strada. Dalle ricostruzioni effettuate sulla base dei danni, il Tornado potrebbe classificarsi come scala EF3 della scala Fujita.



Un fenomeno vorticoso di eccezionale intensità ed assai pericoloso, in grado di recare significativi danni alle strutture ed agli edifici. Probabilmente il vortice è nato da una struttura temporalesca complessa, chiamata supercella, un temporale provvisto di profonda rotazione che può dare luogo ad eventi vorticosi distruttivi e di lunga durata.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum