Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In arrivo un Inverno estremamente rigido?

L'ultimo run modellistico della NASA, prevede frequenti irruzioni di aria fredda da est e da nord est, con condizioni di freddo acuto sul nostro Continente.

In primo piano - 9 Ottobre 2010, ore 09.44

L’ultimo run del modello di previsione stagionale della NASA, sforna previsioni piuttosto gelide per la stagione invernale sulla nostra Penisola.

La combinazione di alcuni fattori, come la QBO negativa (sfavorevole alle correnti occidentali intense), la presenza di una intensa Nina (che raggiungerà il suo massimo proprio a Gennaio 2011), e, soprattutto, un minimo solare persistente, già facevano presagire una stagione invernale prossima al di sopra delle righe.
 
Ma adesso anche i modelli di previsione stagionale sembrano andare in questa direzione, già con le loro emissioni del mese di Settembre, ed ancora di più con l’emissione di Ottobre.
 
Il modello della NASA, in particolare, mostra la persistenza di blocchi anticiclonici in Atlantico e sulle Isole Britanniche.
Questa situazione, unita ad una depressione quasi permanente sul Basso Mediterraneo e sulle nostre Regioni meridionali, favorirebbe correnti orientali gelide sulla nostra Penisola ma anche su tutto il Continente Europeo.
 
Favorite, in questo caso, le Regioni meridionali italiane ed il versante adriatico della nostra Penisola, per le precipitazioni piovose e nevose, tuttavia il modello non prevede particolari anomalie di precipitazione per il Nord Italia, segnale che la neve non dovrebbe mancare anche su queste zone, con probabili episodi anche in pianura.
 
Il freddo potrebbe mantenersi anche agli inizi della prossima stagione primaverile.

E’ da rimarcare anche il previsto sviluppo di un intenso anticiclone sulle Isole Aleutine, cosa che favorirebbe un Inverno 2010-11 rigidissimo anche in Alaska e sul Canada, mentre sugli Stati Uniti potrebbe essere un Inverno abbastanza mite, in particolare sugli Stati Centrali (come spesso capita in caso di Nina).


Autore : Giovanni Mazzoni

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum