Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In arrivo 'il primo atto' dell'estate mediterranea, vediamo in che modo

Nei prossimi giorni ci aspettiamo ancora dell'instabilità lungo la dorsale appenninica centrale e meridionale, mentre il tempo risulterà stabile ed assolato al nord, con temperature in ripresa. Dalla prossima settimana rinforzo più deciso dell'anticiclone sul Mediterraneo centrale, valori in rialzo anche al centro ed al sud con tempo più stabile a partire da mercoledì.

In primo piano - 30 Maggio 2019, ore 21.40

 L'estate sul bacino del Mediterraneo si trova ad un punto di svolta; una figura di alta pressione porterà infatti un graduale aumento della temperatura che coinvolgerà anche il nostro Paese. A risentire di questo aumento termico saranno inizialmente le nostre regioni settentrionali, laddove d'azione stabile portata dall'anticiclone si farà sentire già entro questo fine settimana.

Almeno sino a martedì 4 giugno, le regioni del sud verranno a trovarsi ancora influenzate da una residua circolazione d'aria fredda in quota, qui verrà agevolato lo sviluppo di qualche temporale ad evoluzione pomeridiana lungo la dorsale appenninica.

Con l'aumento della temperatura in vista sulle regioni del nord, aumenteranno anche le probabilità di temporale lungo i rilievi delle Alpi. Ecco la previsione sulla probabilità della pioggia calcolata dal modello americano per lunedì 3 giugno:

 Nel periodo successivo, i modelli mettono in luce il rinforzo dell'onda calda subtropicale sul Mediterraneo. Questo rinforzo sarà motivato dallo sviluppo di una nuova figura di bassa pressione sull'Europa occidentale, dove i modelli mettono in risalto un ramo attivo della corrente a getto subtropicale a separare due masse d'aria dalle caratteristiche molto diverse.

Ancora molto incerto il ruolo svolto dal nostro Paese nei confronti di tale figura depressionaria, anche se gli ultimi aggiornamenti sembrano dare maggiore importanza alla figura di alta pressione, temperature in sensibile aumento al centro ed al sud. Ecco la previsione del modello europeo per venerdì 7 giugno:

 A lungo andare, con questo tipo di circolazione, le probabilità più elevate di pioggia resteranno confinate alle sole regioni settentrionali, soprattutto l'Arco Alpino e Prealpino occidentale. Nel complesso il primo atto dell' estate 2019 sembra pronto a manifestarsi nella prima decade di giugno, in perfetta linea con il calendario.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum