Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In arrivo giornate di tempo più stabile e mite dalla prossima settimana, tuttavia...

La seconda metà di aprile porta un rialzo delle temperature accompagnato da condizioni meteo più stabili. Nella terza decade del mese potrebbero ritornare delle nubi e qualche temporale in più.

In primo piano - 14 Aprile 2019, ore 21.30

In queste ultime ore sembra quasi di essere tornati indietro nel calendario, una circolazione d'aria piuttosto fredda di origine artico-continentale ha raggiunto il bacino centrale del Mediterraneo, accompagnata da una riduzione significativa delle temperature e da parecchi temporali che hanno interessato le regioni del centro e del nord. Si tratta dell'evento culmine di questa lunga fase di tempo instabile che ha scandito questa prima metà di aprile, riportando un quadro termico meno caldo ma soprattutto un po' di pioggia nelle assetate regioni settentrionali.

L'apertura della nuova settimana porta con sè importanti novità, troviamo infatti una figura di alta pressione prevista in rinforzo sul Mediterraneo, persistendo sul nostro territorio almeno sino al prossimo fine settimana. La previsione del modello europeo riferita a mercoledì 17 aprile, mette in luce il rinforzo di questo anticiclone alle latitudini meridionali d'Europa:

Con questo tipo di circolazione, dobbiamo aspettarci un rialzo considerevole delle temperature rispetto ai valori attuali. La superficie marina ancora raffreddata impedirà tuttavia grandi escalation della colonnina di mercurio lungo le coste, mentre al contrario dovremo aspettarci un aumento termico più sensibile nelle zone interne, come per esempio la Valpadana. La carta di previsione del modello europeo sulle anomalie di temperatura al suolo riferite a giovedì 18 aprile, evidenzia un rialzo dei valori che sull'Italia ritorneranno superiori alle medie del periodo soprattutto al centro ed al nord:

Nella terza decade di aprile alcune previsioni ipotizzano lo sviluppo di una nuova circolazione di bassa pressione sull'Europa occidentale. Su paesi come Regno Unito, Francia, Spagna, questa circolazione potrebbe riportare diverse giornate di tempo incerto con preziosi millimetri di pioggia preziosi in previsione per il periodo estivo.

Sull'Italia la circolazione dei venti in quota potrebbe ritornare ad essere meridionale, con nuovi disturbi pronti ad intervenire sulla Sardegna e le regioni del nord. Tuttavia non è nemmeno da escludere l'ipotesi di qualche "minimo basso" con piogge sulle regioni di Mezzogiorno ed instabilità a carattere sparso lungo la dorsale appenninica. La previsione del modello americano riferita a domenica 21 aprile, mostra una nuova circolazione di bassa pressione collocata sul basso Mediterraneo, rivestire un ruolo importante sul tempo delle regioni di Mezzogiorno:
 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum