Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Imminente abbassamento delle temperature ma non tutte le regioni vedranno pioggia

Aria più fresca in arrivo nella prima decade di settembre ma il tempo su alcune regioni continuerà ad essere avaro di pioggia.

In primo piano - 1 Settembre 2019, ore 21.45

L'arrivo di settembre porterà finalmente un graduale cambio di circolazione sul palcoscenico atmosferico europeo. Questo cambio di circolazione si manifesterà attraverso l'arrivo di correnti oceaniche progressivamente più fresche ed instabili. Troveremo quindi due grandi centri barici a governare il tempo d'Europa, il primo più importante sarà senza dubbio costituito dall'anticiclone delle Azzorre atto a costituire un blocco alla circolazione, mentre nell'ambito del Mediterraneo nonché sull'Europa centrale e soprattutto orientale, troveremo un tempo più movimentato garantito da una circolazione più fresca ed instabile.

Per quanto riguarda lo stivale in italiano, questa sera il modello europeo identifica il passaggio di una perturbazione un po' più organizzata prevista tra giovedì e venerdì prossimo. Questa perturbazione porterà con sé una riduzione più decisa delle temperature con valori che, almeno per un paio di giorni, potrebbero addirittura portarsi inferiori alle medie del periodo.

Per quanto riguarda la distribuzione dei fenomeni, qualche temporale potrebbe manifestarsi anche sulle regioni del nord ma generalmente la traiettoria dell'impulso favorirà ancora maggiori apporti precipitativi sui versanti adriatici e al sud, con temporali che potrebbero essere anche di un certo peso. Ecco la previsione del modello europeo riferita a venerdì 6 settembre:

Dando uno sguardo all'evoluzione del tempo riferita a lungo termine, non sembrano esserci cambi di circolazione in grado di proiettarci verso uno scenario differente da quello che vi abbiamo appena descritto; dal canto suo l'anticiclone delle Azzorre resterà sempre padrone dei settori europei occidentali, dove il tempo risulterà stabile, mentre flussi di correnti più fresche ed Instabili in arrivo da nord-ovest, continueranno ad interessare l'Europa centrale ed orientale.

Alla luce di questa circolazione, sul bacino centrale del Mediterraneo e sul nostro Paese, la direzione di provenienza delle correnti continuerà ad essere di tipo settentrionale o al più nord-occidentale, con una situazione di instabilità che si farà sentire maggiormente sui versanti orientali ed il Mezzogiorno, almeno sino al termine della prima decade settembrina. Il clima risulterà più fresco e gradevole su tutte le regioni. Ecco la previsione del modello europeo riferita a lunedì 9 settembre:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum