Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo non promette niente di buono per la prossima settimana

Dapprima un vortice coinvolgerà gran parte d'Italia, in seguito (da giovedì) altre perturbazioni da nord attraverseranno la Penisola, portando nubi e nuove piogge.

In primo piano - 11 Giugno 2004, ore 11.29

Dopo la defezione del prossimo fine settimana l'anticiclone delle Azzorre riuscirà a riconquistare il territorio italiano? No, anzi come stiamo ormai dicendo da qualche giorno, la grande figura di alta pressione tornerà a spingersi verso nord, favorendo la discesa di nuovi impulsi di aria fredda dall'Artico verso l'Europa centrale ed il Mediterraneo; ecco allora che si rinnoveranno le occasioni per nuove piogge e temporali su molte regioni della Penisola. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire cosa succederà, entrando più nel dettaglio: innanzitutto nella prima parte della settimana l'Italia sarà ancora "avvolta" nelle spire del vortice che si formerà nella giornata di domenica fra Sardegna e Tirreno centrale, pertanto l'instabilità continuerà ad imperversare su molte regioni, specialmente al centro-sud; tuttavia con il passare dei giorni le occasioni per gli acquazzoni diverranno sempre meno frequenti, e gli squarci di sereno si presenteranno sempre più ampi, specialmente sulle coste. Nella giornata di giovedì, quando ormai il vortice sarà in definitivo colmamento, ecco che un nuovo intenso impulso di aria fredda (una perturbazione molto estesa) arriverà dal Mare di Norvegia ed attraverserà il settentrione d'Italia, alimentando nuovamente il vortice stesso, e portando nuove piogge su gran parte d'Italia, con rischio di temporali, specie al nord. La nuova situazione di tempo instabile potrebbe protrarsi addirittura fino al lunedì successivo. Va comunque segnalato che durante tutto il periodo la temperatura sarà più bassa rispetto a quella che abbiamo registrato negli ultimi giorni; in particolare fra lunedì e mercoledì si avranno massime non superiori ai 24-26°C al nord, 22-24°C sul versante adriatico. Se uniamo questo fenomeno con il vento di Grecale e Bora che a tratti soffierà forte su alcune regioni, beh… possiamo dire che i prossimi 7 giorni avranno caratteristiche più primaverili che estive.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum