Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo negli States: "Isidore" sarà protagonista

La tempesta tropicale adesso sul Golfo del Messico investirà buona parte degli Stati orientali, con rischio di pericolose inondazioni

In primo piano - 26 Settembre 2002, ore 16.14

Tutta l’attenzione è concentrata lì, sulle coste di Louisiana, Mississippi, Alabama e Florida, dove il minimo barico dell’uragano Isidore sta per sferrare un attacco decisivo. Questa depressione infatti ha tutta l’intenzione di muoversi verso nord-est, per investire il resto del Mississippi, il Tennessee ed il Kentucky entro la giornata di domani. Anche se leggermente indebolita, soprattutto nella forza dei venti, la tempesta tenderà a dileguarsi sulla Virginia e New York continuando a scorrere sulle coste orientali del Continente, fino alla Nuova Scozia, dove perderà ulteriore energia, diventando una classica seppur intensa perturbazione. A questo punto piegherà più decisamente verso N puntando la Groenlandia, dove verrà bloccata dall’anticiclone termico già presente e si esaurirà definitivamente, lasciando il posto ad una nuova depressione, sicuramente meno energica, ma comunque efficace. Il nostro consiglio a chi si trova in zona quindi è quello di seguire attentamente la traiettoria tracciata dalla depressione, perché essa potrebbe generare piogge molto forti ed alcuni tornado, soprattutto nel Tennessee. Sul resto del Continente per fortuna la situazione è più tranquilla: in particolare sugli Stati settentrionali l’aria fredda comincia ad essere padrona del campo, ed allora il cielo si presenta spesso grigio e le temperature rimangono spesso attorno agli 0°C anche durante il giorno, con il rischio di brevi isolate nevicate. In particolare entro i prossimi due giorni si genererà un anticiclone termico che investirà inizialmente il Montana ed il Nord Dakota, per poi trasferirsi gradualmente su Minnesota, Wisconsin e Michigan; questo purtroppo non sarà garanzia di bel tempo, perché come tutte le figure bariche del genere non sarà supportato da una cellula di alta pressione in quota. Sugli Stati centrali invece adesso è presente un lungo e moderato sistema frontale, che sta portando rovesci e qualche temporale fra Nebraska, Sud Dakota, Iowa e Wisconsin; la perturbazione tenderà ad indebolirsi rapidamente nella sua parte più meridionale per poi essere risucchiata ed inglobata dalla depressione sulle coste orientali, andando ad alimentarla ulteriormente entro domani sera. Infine sugli Stati meridionali la temperatura ancora alta garantisce la formazione di deboli depressioni termiche, non in grado di generare estesi fenomeni, ma solo qualche temporale locale, subito seguito da nuove schiarite e molto sole; in certe zone si raggiungono ancora i 30°C, ed anche nei prossimi giorni non ci saranno cambiamenti particolarmente vistosi, se non per il passaggio di una debole perturbazione sabato sullo Utah ed il Colorado, ma senza piogge diffuse.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.27: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 7 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SP59 Vigevanese Vecchia: Trezzano (..…

h 13.26: A22 Autostrada Del Brennero

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bressanone (Km. 38) e Vipiteno (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum