Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo in sintesi sino a domenica 2 marzo

Ecco una sintesi della linea di tendenza più probabile da qui sino alla fine di febbraio.

In primo piano - 20 Febbraio 2014, ore 11.35

Il Mediterraneo e l'Italia verranno ancora interessati da un flusso atlantico, umido e temperato, entro il quale scorreranno diverse perturbazioni. Tra domenica  e lunedì temporaneo aumento della pressione con generale miglioramento, poi ripresa delle correnti umide. A fine mese possibile un severo peggioramento per l'approssimarsi di un profondo centro di bassa pressione.

Venerdì 21 instabile al sud ma con miglioramento nella seconda parte della giornata. tra pomeriggio e sera invece peggiora al nord con piogge sparse  enevicate fino a 800 metri.

Sabato 22 residua instabilità tra Lombardia e nord-est, ma in via di miglioramento. Rovesci sparsi al centro-sud, con spruzzate di neve in Appennino fino a 1000 metri, tempo buono o discreto altrove.

Domenica 23 qualche residua nota di instabilità al sud, in miglioramento. Sul resto del Paese bel tempo. Clima un po' freddo al mattino.

Lunedì 24 al mattino nubi irregolari al sud, ma migliora. Bella giornata soleggiata con clima un po' freddo al mattino, più mite di giorno. Verso sera nubi in aumento al nord-ovest.

Martedì 25 nubi sparse in transito su tutto il Paese, alternate a schiarite. Qualche precipitazione non esclusa sulle Alpi e brevi rovesci in arrivo sulla Sardegna. Profilo termico prossimo alle medie del periodo.

Mercoledi 26 dapprima tempo almeno in parte soleggiato, ma con tendenza  ainstabilizzazione atmosferica, sfociante in alcuni rovesci tra pomeriggio e sera.su nord, zone interne del centro, Sardegna e Campania. Temperature stazionarie.

Giovedì 27 lieve instabilità al centro e al sud, altrove nubi sparse ma tempo asciutto. Temperature stazionarie su valori prossimi alla media del periodo.

Venerdì 28: nubi in aumento al nord e al centro, prime precipitazioni sui versanti tirrenici e a ridosso delle zone prealpine.

Sabato 1° marzo e domenica 2 marzo: marcato peggioramento ovunque ad iniziare dal nord-ovest e dall'alto Tirreno con piogge, temporali, nevicate sulle Alpi oltre gli 800m e in Appennino centro-settentrionale oltre gli 1000m, calo termico.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum