Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo della settimana

Instabile, variabile, incerto, fresco, ventilato. Questo in sintesi il quadro meteorologico atteso almeno sino al 20 di aprile. In seguito poche novità, con un miglioramento atteso solo a partire dal 25 aprile.

In primo piano - 15 Aprile 2012, ore 10.00

 Prosegue la fase imbronciata della primavera. Le perturbazioni si avvicendano sul Mediterraneo inserite entro le spire di altrettanti vortici che, nati dalle involuzioni delle correnti a getto (i forti venti d'alta quota), tendono a trovare terreno fertile di sviluppo sul Mediterraneo.

Dopo Lucia, un'altra figura di bassa pressione si getterà nel Mediterraneo lunedì 16 (aspettiamo che il FU meteo di Berlino le scelga un nome), poi ne seguiranno altre tra giovedì 19 e venerdì 20 e tra sabato 21 e domenica 22.

 

Con questo tipo di circolazione non è certo tempo di aspettarsi il sole e la stabilità atmosfeirca.

La cronologia degli eventi vedrà lunedì 16 una nuova giornata grigia e a tratti piovosa un po' su tutta l'Italia, con fenomeni in attenuazione sulla Sardegna e, in serata, anche al nord. Martedì 17 temporaneo miglioramento al nord, con il sole che guadagnerà strada verso il centro. Il sud ancora sotto nubi e rovesci, in attenuazione prima di sera.

Mercoledì 18 nuove nubi in arrivo al nord con qualche pioggia, tempo migliore al centro e al sud, dove prevarranno le schiarite, pur se qualche rovescio sarà possibile nel pomeriggio in Toscana e sulla Calabria tirrenica. Giovedì 19 e venerdì 20 nuovo generale peggioramento con replica del quadro precipitativo già visto e destinato un po' a tutta l'Italia. Migliora temporaneamente nel corso di venerdì al nord-ovest e sulle Isole Maggiori.

Tra sabato 21 e domenica 22 due nuove perturbazioni interesseranno in rapida sequenza soprattutto il settentrione e parte del centro, con rovesci e anche qualche manifestazione temporalesca.  A seguire variabilità con il tempo che imboccherà una lenta e stentata fase di convalescenza.

Un miglioramento più netto potrebbe verificarsi a partire dal 25 aprile, quando sembra proporsi una sortita dell'alta pressione, al momento però ancora tutta da verificare.

Nelle mappe in allegato una sintesi delle giornate più piovose della prossima settimana. Per una consultazione completa di queste mappe click qui  http://meteolive.leonardo.it/cartemeteo/gfs-hr-plus.php.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum