Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo della prossima settimana: in marcia verso una flessione della temperatura

Il grande anticiclone di questi giorni, subirà una prima controffensiva di natura INSTABILE entro la prossima settimana: ecco cosa dobbiamo aspettarci e quali scenari potrebbero aprirsi nel futuro.

In primo piano - 14 Settembre 2019, ore 20.00

Le condizioni atmosferiche che stiamo vivendo in questi giorni, sono assai più simili alle dinamiche carateristiche dell'estate rispetto ad una circolazione vera e propria di stampo autunnale. Ce ne possiamo accorgere dai valori di temperatura che abbiamo registrato anche quest'oggi, su diverse località la colonnina di mercurio ha raggiunto e talvolta superato la soglia dei +30°C, con rialzi particolamente accentuati delle temperature durante le ore pomeridiane. Questa situazione poggia radici in un forte anticiclone che interessa una vasta parte d'Europa, accompagnato da valori di temperatura diversi gradi sopra la norma. Sullo stivale italiano, la situazione di caldo fuori stagione viene ulteriormente amplificata dallo sprofondamento della circolazione depressionaria iberica che provoca alluvioni nel sud della Spagna, richiamando sul Mediterraneo centrale, masse d'aria calde di origine africana.

Ebbene dalla prossima settimana questa situazione sarà destinata almeno in parte a cambiare; soprattutto in quota, il cuore più caldo e stabile dell'alta pressione tenderà a  spostarsi sul Regno Unito, lasciando spazio ad una circolazione di aria artica che potrebbe interessare i paesi dell'Europa orientale, accompagnata da una diminuzione più sensibile delle temperature che potrebbe raggiungere anche i Balcani e le regioni italiane orientali. Ecco la previsione sinottica prevista dal modello americano per giovedì 19 settembre:

Come detto, questo raffreddamento sarebbe favorito dallo spostamento del fulcro stabile e caldo dell'anticiclone verso l'Europa nord-occidentale, un evento che lascerebbe spazio all'aria fredda di raggiungere latitudini più basse, rappresentando inoltre la prima tappa per avviare il nostro anticiclone in una fase di declino che potrebbe condurci verso scenari più instabili e piovosi nel futuro. Il nostro Paese potrebbe essere interessato da questa prima perturbazione nel corso della prossima settimana (giovedì 19 e venerdì 20 settembre).

Ne sarebbero interessati soprattutto i versanti orientali con un calo della temperatura a tratti anche sensibile e qualche precipitazione in arrivo. Lungo i versanti tirrenici questo primo cambiamento passerebbe un po' in sordina e si farebbe sentire principalmente con un rinforzo della ventilazione orientale. Ecco la previsione delle temperature alla quota di circa 1500 metri, prevista dal modello americano per la mattinata di venerdì:


 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum