Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il TEMPO della prima metà di giugno secondo il modello americano

Analisi approfondita dell'emissione del modello americano.

In primo piano - 29 Maggio 2018, ore 09.31

La prima metà del mese di giugno potrebbe essere caratterizzato dal tentativo degli anticicloni di prendere in mano in maniera più decisa la situazione sul Mediterraneo provando ad attivare la stagione estiva classica, improntata a sole, caldo e stabilità.

Le saccature e le gocce fredde di origine atlantica non hanno però alcuna intenzione di arrendersi e daranno filo da torcere a questo progetto di conquista.

Il fine settimana 2-3 giugno riporterà sull'Italia condizioni di tempo anticiclonico con sole dominante e temperature in rialzo su valori estivi.

Anche l'inizio della prossima settimana sarà caratterizzato da tempo buono e caldo, ma entro mercoledì 6 una goccia fredda in quota avanzerà da ovest andando a determinare condizioni di instabilità al nord, sulla Sardegna, gran parte delle regioni centrali tirreniche e la dorsale appenninica del centro, mentre al sud resisterà una massa d'aria calda e stabile.

E' possibile che la goccia finisca poi per colmarsi entro venerdì 8, scivolando verso sud a ridosso delle Isole Maggiori, ma su questo punto l'evoluzione resta un po' caotica ed incerta.

Molto decisa invece la media degli scenari del modello americano a mostrare per il fine settimana 9-10 giugno una corrente da ovest piuttosto fresca e debolmente instabile, capace di accentuare nuovamente l'instabilità tra nord e centro, in un contesto comunque spesso soleggiato.

Il modello indica invece poco prima della metà del mese un abbassamento più importante del flusso zonale atlantico con perturbazioni che potrebbero raggiungere perlomeno il nord Italia, influenzando in parte anche le nostre regioni centrali.

Che cosa si deduce da tutto questo?
Che il tentativo degli anticicloni di prendere possesso stabilmente della Penisola potranno risultare del tutto velleitario e non andare in porto; di conseguenza rimarrebbe d'attualità l'ipotesi di una prima parte di giugno sufficientemente dinamica e non votata al trionfo assoluto e stabile della calura.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.55: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Modena Sud (Km. 170,8) e Modena Nord (Km. 157,6) in direzione M..…

h 19.50: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Modena Sud (Km. 170,8) e Modena Nord (Km. 15..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum