Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo all'inizio della settimana prossima: ipotesi a confronto

Proseguirà l'estate sui binari dell'incertezza al nord. Maggiori probabilità d'avere fasi soleggiate e calde al meridione e sul centro Italia. Vediamo la previsione nel dettaglio.

In primo piano - 14 Agosto 2014, ore 11.00

Sembra una filastrocca che si ripete ormai da diverse settimane: sulle regioni settentrionali nostro malgrado ci ritroviamo a commentare molto spesso condizioni di instabilità latente, mentre tempo soleggiato e tendenzialmente caldo interessa i settori d'Italia meridionale.

Seppur tra alti e bassi, questo pattern atmosferico pare preservarsi anche nei prossimi giorni: la grande fucina ciclonica collocata sul lato nord-occidentale del continente, prosegue infatti la propria attività. Nella prima metà della settimana prossima una nuova circolazione di bassa pressione coinvolgerà nelle sue spire una parte delle regioni settentrionali, rinnovando ancora condizioni di moderata instabilità. I nuclei d'aria fredda associata a queste circolazioni paiono tuttavia restar confinati appena al di la dell'arco alpino.

L'Italia verrebbe così a trovarsi sul LATO ASCENDENTE di una figura di bassa pressione, sperimentando condizioni molto diverse da nord a sud. Esistono delle sottili differenze attraverso le quali un modello o l'altro prevede questa evoluzione; secondo il modello americano per esempio, la depressione sull'Europa nord-occidentale risulterebbe collocata di qualche centinaio di chilometri più ovest, limitando gli episodi di instabilità all'arco alpino e prealpino. Il modello inglese prevede invece una maggiore incisività della stessa depressione con instabilità e temporali diffusi anche alle pianure del nord, nel contempo passaggio di annuvolamenti sparsi anche al centro Italia.

Per quanto concerne l'evoluzione attesa sulle regioni centrali e meridionali, su questa fetta di Paese il tempo previsto durante la prima metà della prossima settimana pare orientato verso condizioni discrete. La protezione offerta dall'anticiclone sarebbe maggiore, così come le temperature previste, in virtù di un richiamo d'aria più calda veicolato proprio dall'attività ciclonica presente sull'ovest dell'Italia. 

Il tempo più stabile in assoluto diverrebbe prerogativa delle regioni meridionali
, ove gli episodi temporaleschi e la nuvolosità sarebbero merce rara. I protagonisti indiscussi del tempo sarebbero qui il sole e la stabilità, accompagnati da temperature tutt'altro che fredde. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum